Filtra i dati utilizzando gli attributi

Con il monitoraggio delle prestazioni, puoi utilizzare gli attributi per segmentare i dati sulle prestazioni e concentrarti sulle prestazioni della tua app in diversi scenari del mondo reale.

Dopo aver fatto clic sul nome di una traccia nella tabella delle tracce (che si trova nella parte inferiore del dashboard delle prestazioni ), puoi approfondire le metriche di interesse. Utilizzare il pulsante filtro (in alto a sinistra dello schermo) per filtrare i dati per attributo, ad esempio:

un'immagine dei dati di monitoraggio delle prestazioni di Firebase filtrati per attributo

  • Filtra per versione dell'app per visualizzare i dati su una versione passata o sull'ultima versione
  • Filtra per dispositivo per scoprire come i dispositivi meno recenti gestiscono la tua app
  • Filtra per Paese per assicurarti che la posizione del database non influisca su una regione specifica

Per un'analisi ancora più efficace basata sugli attributi, esporta i dati sul rendimento in BigQuery .

Attributi predefiniti

Performance Monitoring raccoglie automaticamente una serie di attributi predefiniti a seconda del tipo di traccia.

Oltre a questi attributi predefiniti, puoi anche creare attributi personalizzati sulle tracce del codice personalizzato per segmentare i dati in base a categorie specifiche per la tua app. Ad esempio, in un gioco, puoi segmentare i dati per livello di gioco.

Attributi predefiniti per app Apple e Android

Tutte le tracce per le app Apple e Android raccolgono i seguenti attributi per impostazione predefinita:

  • Versione app
  • Paese
  • Livello del sistema operativo
  • Dispositivo
  • Radio
  • Vettore

Inoltre, le tracce delle richieste di rete raccolgono anche il seguente attributo:

  • tipo MIME

Raccolta dei dati dell'utente

Crea attributi personalizzati

È possibile creare attributi personalizzati su qualsiasi traccia di codice personalizzato strumentata.

Utilizzare l' API di traccia di monitoraggio delle prestazioni per aggiungere attributi personalizzati alle tracce di codice personalizzate.

Per utilizzare gli attributi personalizzati, aggiungi codice alla tua app che definisce l'attributo e lo associa a una traccia di codice personalizzata specifica. È possibile impostare l'attributo personalizzato in qualsiasi momento tra l'avvio della traccia e l'interruzione della traccia.

Nota quanto segue:

  • I nomi per gli attributi personalizzati devono soddisfare i seguenti requisiti: nessuno spazio vuoto iniziale o finale, nessun carattere di sottolineatura iniziale ( _ ) e la lunghezza massima è di 32 caratteri.

  • Ogni traccia di codice personalizzato può registrare fino a 5 attributi personalizzati.

  • Non dovresti utilizzare attributi personalizzati che contengono informazioni che identificano personalmente un individuo su Google.

    Ulteriori informazioni su questa linea guida

Java

Trace trace = FirebasePerformance.getInstance().newTrace("test_trace");

// Update scenario.
trace.putAttribute("experiment", "A");

// Reading scenario.
String experimentValue = trace.getAttribute("experiment");

// Delete scenario.
trace.removeAttribute("experiment");

// Read attributes.
Map<String, String> traceAttributes = trace.getAttributes();

Kotlin+KTX

Firebase.performance.newTrace("test_trace").trace {
    // Update scenario.
    putAttribute("experiment", "A")

    // Reading scenario.
    val experimentValue = getAttribute("experiment")

    // Delete scenario.
    removeAttribute("experiment")

    // Read attributes.
    val traceAttributes = this.attributes
}