Google is committed to advancing racial equity for Black communities. See how.
Questa pagina è stata tradotta dall'API Cloud Translation.
Switch to English

Monitorare le richieste di rete HTTP / S

Una traccia della richiesta di rete HTTP / S è un report che acquisisce il tempo che intercorre tra il momento in cui l'app invia una richiesta a un endpoint del servizio e il completamento della risposta da tale endpoint. Per qualsiasi endpoint a cui la tua app effettua una richiesta, il monitoraggio delle prestazioni acquisisce diverse metriche:

  • Tempo di risposta : tempo che intercorre tra il momento in cui viene effettuata la richiesta e il momento in cui la risposta è stata completamente ricevuta

  • Dimensione payload: dimensione in byte del payload di rete scaricato e caricato dall'app

  • Tasso di successo - Percentuale di risposte efficaci rispetto alle risposte totali (per guasti di rete misura o server)

Aggregazione dei dati in pattern URL

Firebase Performance Monitoring aggrega automaticamente i dati per richieste di rete simili per aiutarti a comprendere le tendenze nelle prestazioni delle richieste di rete.

Per ogni richiesta, Firebase controlla se l'URL della richiesta di rete corrisponde a un pattern URL. Se l'URL della richiesta corrisponde a un pattern URL, Firebase aggrega automaticamente i dati della richiesta sotto il pattern URL. Firebase mostra i pattern URL e i relativi dati aggregati nella scheda Rete nella sezione Prestazioni della console Firebase.

Che cos'è un pattern URL?

Un pattern URL contiene un dominio più un pattern che può corrispondere a un percorso URL, ad esempio: example.com/*/animals/** .

  • I pattern URL possono contenere i seguenti segmenti di percorso:

    • testo normale: corrisponde a una stringa esatta
    • * - corrisponde a qualsiasi stringa in un singolo segmento di percorso
    • ** - corrisponde a un suffisso di percorso arbitrario
  • I pattern URL possono essere:

Ad esempio: una qualsiasi delle seguenti richieste URL potrebbe corrispondere al pattern URL example.com/*/animals/** .

  • example.com/singapore/animals
  • example.com/australia/animals/spiders
  • example.com/australia/animals/marsupials/koala.png

Firebase mappa ogni richiesta a un solo pattern URL . Se hai configurato pattern URL personalizzati , Firebase tenta prima di abbinare gli URL di richiesta a tali pattern. Se Firebase non trova alcun pattern URL personalizzato corrispondente, abbina un URL di richiesta al pattern URL automatico più rappresentativo. Ulteriori informazioni sui pattern URL automatici e personalizzati nelle sezioni seguenti.

Pattern URL automatici

Senza alcuna configurazione da parte tua, il monitoraggio delle prestazioni tenta di riflettere il comportamento di utilizzo più recente della tua app abbinando le richieste della tua app a pattern URL automatici .

Come funziona la corrispondenza automatica del pattern URL?

Firebase abbina ogni richiesta al pattern URL automatico più rappresentativo derivato dalle richieste inviate dalla tua app. Tieni presente, tuttavia, che Firebase tenta prima di abbinare gli URL di richiesta a qualsiasi pattern URL personalizzato configurato.

Il seguente è un esempio di base di come Firebase tenta di abbinare le richieste al pattern URL automatico più rappresentativo per la tua app.

  1. La tua app invia molte richieste a URL come:

    • example.com/germany/animals/bears
    • example.com/germany/animals/birds
    • example.com/germany/cars

    Firebase determina che example.com/germany/** è un pattern di richiesta comune per la tua app e lo aggiunge come pattern URL automatico nel tuo progetto.

    Per qualsiasi nuova richiesta di corrispondenza a questo pattern URL, Firebase aggrega i dati delle richieste nel pattern URL automatico example.com/germany/** .

  2. Dopo una settimana, la maggior parte delle richieste della tua app è indirizzata a example.com/germany/animals/bears e example.com/germany/animals/birds . Pertanto, Firebase ricava un pattern URL più rappresentativo di example.com/germany/animals/** .

    Per qualsiasi nuova richiesta di corrispondenza a questo nuovo pattern URL, Firebase aggrega i dati delle richieste solo sotto il nuovo pattern URL. Firebase continua ad aggregare i dati per le richieste a example.com/germany/cars in example.com/germany/** .

  3. Tuttavia, nelle prossime settimane, le richieste della tua app a example.com/germany/animals/bears ed example.com/germany/animals/birds diminuiscono notevolmente. Firebase determina che example.com/germany/animals/** non è rappresentativo dell'ultimo comportamento di utilizzo della tua app, quindi Firebase inizia a far corrispondere queste due richieste a example.com/germany/** .

    Firebase non aggrega ulteriori dati di richiesta in example.com/germany/animals/** perché non è più il pattern URL automatico più rappresentativo.

Poiché la corrispondenza automatica del pattern URL è dinamica, tieni presente quanto segue:

  • Le corrispondenze e i dati aggregati delle richieste precedenti non sono influenzati dai nuovi pattern URL. Firebase non aggrega nuovamente i dati delle richieste in modo retroattivo.

  • Solo le richieste future sono influenzate dai nuovi pattern URL. Firebase mappa ogni nuova richiesta al pattern URL automatico più rappresentativo. Tieni presente, tuttavia, che Firebase tenta prima di abbinare gli URL di richiesta a qualsiasi pattern URL personalizzato configurato.

Visualizza i pattern URL automatici e i relativi dati

La sezione Prestazioni della console elenca i pattern URL automatici nella scheda Rete > Tutto . Potresti visualizzare pattern URL con un'etichetta Senza categoria . Si tratta di pattern URL automatici "generici" in base ai quali Firebase può aggregare i dati per richieste che non corrispondono a pattern URL più specifici.

Quando il periodo di conservazione dei dati termina per i dati aggregati in un pattern URL, Firebase elimina i dati dal pattern URL. Se tutti i dati aggregati in un pattern URL automatico scadono, Firebase elimina quel pattern URL dalla console Firebase.

Pattern URL personalizzati

Puoi creare pattern URL personalizzati per monitorare pattern URL specifici che Firebase non sta acquisendo con la corrispondenza del pattern URL automatica derivata. Ad esempio, puoi utilizzare un pattern URL personalizzato per risolvere i problemi di un URL specifico o per monitorare un insieme specifico di URL nel tempo.

Come funziona la corrispondenza del pattern URL personalizzato?

Firebase tenta di abbinare gli URL di richiesta a qualsiasi pattern URL personalizzato configurato prima di tornare alla corrispondenza automatica del pattern URL. Per qualsiasi richiesta di corrispondenza a un pattern URL personalizzato, Firebase aggrega i dati delle richieste sotto il pattern URL personalizzato.

Se l'URL di una richiesta corrisponde a più di un pattern URL personalizzato, Firebase mappa la richiesta solo al pattern URL personalizzato più specifico , in base al seguente ordine di specificità: testo normale> * > ** da sinistra a destra nel percorso . Ad esempio, una richiesta a example.com/books/dog corrisponde a due pattern URL personalizzati:

  • example.com/books/*
  • example.com/*/dog

Tuttavia, il pattern example.com/books/* è il pattern URL corrispondente più specifico perché il segmento più a sinistra books in example.com/books/* ha la precedenza sul segmento più a sinistra * in example.com/*/dog .

Quando crei un nuovo pattern URL personalizzato, tieni presente quanto segue:

  • Le corrispondenze e i dati aggregati delle richieste precedenti non vengono influenzati dalla creazione di un nuovo pattern URL personalizzato. Firebase non aggrega nuovamente i dati delle richieste in modo retroattivo.

  • Solo le richieste future sono interessate dalla creazione di un nuovo pattern URL personalizzato. Potrebbe essere necessario attendere fino a 12 ore affinché il monitoraggio delle prestazioni raccolga e aggreghi i dati in un nuovo pattern URL personalizzato.

Crea un pattern URL personalizzato

Crea un pattern URL personalizzato dalla sezione Prestazioni della console nella scheda Rete . Un membro del progetto deve essere un proprietario o un editor per creare un nuovo pattern URL personalizzato; tuttavia, tutti i membri del progetto possono visualizzare pattern URL personalizzati e i relativi dati aggregati.

Puoi creare fino a 400 pattern URL personalizzati totali per app e fino a 100 pattern URL personalizzati per dominio per quell'app.

Per creare un pattern URL personalizzato, inizia con un dominio, quindi utilizza la seguente sintassi del segmento di percorso per creare un pattern che possa corrispondere ai percorsi URL.

  • testo normale: corrisponde a una stringa esatta
  • * - corrisponde a qualsiasi stringa in un singolo segmento di percorso
  • ** - corrisponde a un suffisso di percorso arbitrario

La tabella seguente descrive alcune potenziali corrispondenze di pattern URL personalizzate.

Per abbinare ... Crea un pattern URL personalizzato come ... L'esempio corrisponde a questo pattern URL
Un URL esatto example.com/foo/baz example.com/foo/baz
Qualsiasi segmento di percorso singolo ( * ) example.com/*/baz example.com/foo/baz
example.com/bar/baz
example.com/*/*/baz example.com/foo/bar/baz
example.com/bah/qux/baz
example.com/foo/* example.com/foo/baz
example.com/foo/bar

Nota: questo pattern non corrisponderà a example.com/foo .

Un suffisso di percorso arbitrario ( ** ) example.com/foo/** example.com/foo
example.com/foo/baz
example.com/foo/baz/more/segments
subdomain.example.com/foo.bar/** subdomain.example.com/foo.bar
subdomain.example.com/foo.bar/baz
subdomain.example.com/foo.bar/baz/more/segments

Visualizza i pattern URL personalizzati e i relativi dati

La sezione Prestazioni della console elenca i pattern URL personalizzati che hanno dati aggregati sia nella scheda Rete > Tutto che nella scheda Rete > Personalizzato . Se un pattern URL personalizzato non dispone di dati aggregati, viene visualizzato solo nella scheda Rete > Personalizzato .

Quando il periodo di conservazione dei dati termina per i dati aggregati in un pattern URL, Firebase elimina i dati dal pattern URL. Se tutti i dati aggregati in un pattern URL personalizzato scadono, Firebase non elimina il pattern URL personalizzato dalla console di Firebase. Invece, Firebase continua a elencare pattern URL "vuoti" nella scheda Rete > Personalizzato .

Rimuovi un pattern URL personalizzato

A differenza di un pattern URL automatico, puoi rimuovere pattern URL personalizzati dal tuo progetto.

  1. Dalla sezione Prestazioni della console, vai alla scheda Rete > Personalizzato .

  2. Passa il mouse sulla riga del pattern URL personalizzato che desideri rimuovere.

  3. Fai clic su all'estrema destra della riga, quindi conferma la rimozione nella finestra di dialogo.

Quando rimuovi un pattern URL personalizzato, tieni presente quanto segue:

  • Eventuali richieste future vengono mappate al successivo pattern URL personalizzato corrispondente più specifico . Se Firebase non trova alcun pattern URL personalizzato corrispondente, ricorre alla corrispondenza automatica del pattern URL .

  • Le corrispondenze e i dati aggregati delle richieste precedenti non vengono influenzati dalla rimozione di un pattern URL personalizzato.

    Puoi comunque accedere a un pattern URL personalizzato rimosso e ai relativi dati aggregati nella scheda Rete > Tutto fino alla fine del periodo di conservazione dei dati applicabile. Quando tutti i dati aggregati nel pattern URL personalizzato rimosso scadono, Firebase elimina il pattern URL personalizzato.

  • La scheda Rete > Personalizzato non elenca i pattern URL personalizzati rimossi.

Monitorare le tracce delle richieste di rete nella console

  1. Nella console Firebase, vai alla dashboard delle prestazioni .

  2. Fare clic sulla scheda Rete , quindi è possibile:

    • Visualizza un rapido report dei dati raccolti per tutte le tue richieste di rete.

    • Fare clic su un endpoint specifico per esaminare i dati dell'endpoint in modo più dettagliato.

    • Utilizza il pulsante filtro in alto a sinistra nella dashboard per eseguire il filtraggio di base dei dati per attributo.

  3. Se fai clic su un endpoint specifico, la console visualizza una panoramica dei dati raccolti sulle schede metriche.

    • Utilizza le opzioni in alto a destra della dashboard per:

      • Visualizza i vari dati come aggregati , nel tempo o per ciascuna versione della tua app.
      • Visualizza la percentuale di successo di un endpoint come aggregato , nel tempo o per ogni versione della tua app.
    • Utilizza il pulsante filtro in alto a sinistra nella dashboard per eseguire il filtraggio di base dei dati per attributo.

  4. Per qualsiasi metrica, fare clic su Visualizza altro per esaminare informazioni più approfondite sui dati raccolti e per utilizzare funzionalità di analisi più complete. Ad esempio, puoi filtrare e segmentare i dati per attributo e visualizzare i dati nel contesto di una sessione di utilizzo dell'app.

Prossimi passi