Google is committed to advancing racial equity for Black communities. See how.
Questa pagina è stata tradotta dall'API Cloud Translation.
Switch to English

Ambienti supportati per Firebase JavaScript SDK

Ambienti supportati

Firebase JavaScript SDK è ufficialmente supportato nei seguenti ambienti.

Browser

Prodotto Firebase IE11 Bordo Firefox Cromo iOS Safari Safari
Analytics
Autenticazione
Cloud Firestore
(tranne
persistenza)

(tranne
persistenza)

(tranne
persistenza
se iOS <10)
Cloud Functions
Messaggistica cloud
(Edge 17+)
Cloud Storage
Monitoraggio delle prestazioni
Database in tempo reale
Configurazione remota

Altri ambienti

Prodotto Firebase React Native Node.js Cromo
Estensioni
Cordova
Analytics
Autenticazione
(vedi nota )

(vedi nota )

(vedi nota )

(vedi nota )
Cloud Firestore
(tranne
persistenza)

(tranne
persistenza)
Cloud Functions
Messaggistica cloud
Cloud Storage
(tranne
caricamenti)
Monitoraggio delle prestazioni
Database in tempo reale
Configurazione remota

Polyfills

Firebase JavaScript SDK è basato sugli standard più recenti della piattaforma web. Alcuni browser e ambienti JavaScript meno recenti non supportano tutte le funzionalità richieste da Firebase. Se è necessario supportare questi browser / ambienti, è necessario caricare i polyfill di conseguenza.

Le sezioni seguenti identificano la maggior parte dei polyfill di cui potresti aver bisogno.

Polyfill richiesti

Ambienti Polyfills
IE 11 ES Stabile
Safari 7 e 8 e 9 ES Stabile
Nodo <6.5 ES Stabile

Polyfill opzionali

Ambienti Polyfills Prodotti Firebase
  • IE 11
  • Nodo
  • Safari <10.1
  • iOS <10.3
fetch
  • Cloud Functions
  • Monitoraggio delle prestazioni

Polyfill consigliati

Polyfills Licenza
ES Stabile MIT
fetch MIT

Aggiungi polyfill nella tua applicazione

Opzione 1 : (consigliato) usa il bundler integrato con Babel

Se stai usando un bundler, integralo con Babel e @ babel / preset-env per ottenere polyfill.

Usa la guida di configurazione interattiva di Babel per imparare a integrare Babel con il tuo bundler.

Con Babel, non devi preoccuparti degli esatti polyfill da includere. Invece, specifichi gli ambienti browser minimi che devi supportare. Babel aggiunge quindi i polyfill necessari per te. Babel garantisce che i tuoi requisiti per il supporto del browser siano sempre soddisfatti, anche se Firebase o il tuo codice iniziano a utilizzare le nuove funzionalità ES.

@ babel / preset-env contiene informazioni dettagliate sulle opzioni di configurazione disponibili per specificare gli obiettivi dell'ambiente ( targets opzioni) e aggiungere polyfill (opzione useBuiltIns ).

Opzione 2 : (non consigliato) aggiungere manualmente i polyfill

Puoi aggiungere polyfill manualmente utilizzando le tue librerie polyfill preferite (ad esempio, core-js ).

import 'core-js/stable'
import 'cross-fetch/polyfill';

core-js fornisce anche un file polyfill all-in-one che puoi includere direttamente nella pagina HTML.

Questa opzione può essere un modo conveniente per gestire i polyfill se non usi Babel. Tuttavia, non consigliamo questa opzione all-in-one per le app di produzione in quanto probabilmente includerà polyfill non necessari, il che aumenta il peso della pagina e quindi il tempo di caricamento della pagina.