Google is committed to advancing racial equity for Black communities. See how.
Questa pagina è stata tradotta dall'API Cloud Translation.
Switch to English

Note sulla versione delle regole di sicurezza di Firebase

Per rivedere le note di rilascio per la console Firebase e per altre piattaforme Firebase e relativi SDK, consultare le Note di rilascio di Firebase .

25 marzo 2020

  • Controlli di tipo Le regole ora controllano la presenza di errori e avvisi di tipo comuni nell'interfaccia della riga di comando, nella console di Firebase e nell'emulatore Suite. Gli errori bloccheranno l'utilizzo o la distribuzione delle regole, ma non gli avvisi. Dai un'occhiata agli esempi seguenti. Disponibile in Rules Language v1, v2.

  • Campo giochi Regole Ora puoi eseguire il debug delle regole Firestore e Archiviazione nella console passando con il mouse sulle espressioni nel Parco giochi regole. Consulta la documentazione o l'esempio seguente per maggiori dettagli.

13 febbraio 2020

  • Map Diffs (miglioramento del linguaggio delle regole). I Diff della mappa danno la differenza tra le mappe. Poiché gli oggetti request e resource sono strutturati come mappe, questo è ottimo per diffondere dati vecchi e nuovi. Dai un'occhiata alla documentazione e agli esempi seguenti. Disponibile in Rules Language v1, v2.

  • Variabili locali (miglioramento del linguaggio delle regole). Le variabili locali sono ora supportate nelle Regole di sicurezza! Creare una variabile locale nelle funzioni delle regole utilizzando la parola chiave let . Dai un'occhiata alla documentazione e agli esempi seguenti. Disponibile in Rules Language v2.

  • Operatori ternari (miglioramento del linguaggio delle regole). Se le tue Regole di sicurezza contengono un flusso di controllo complesso, ti renderai conto che ora c'è un operatore ternario nelle Regole per il deposito e lo stoccaggio. Funziona proprio come ti aspetteresti: condition ? true case : false case . Dai un'occhiata alla documentazione e agli esempi seguenti. Disponibile in Rules Language v1, v2.

9 dicembre 2019

  • Imposta tipo (miglioramento del linguaggio delle regole). I set sono ora un tipo supportato nelle Regole di sicurezza di Firebase! Questo è ottimo per far rispettare i campi obbligatori e facoltativi. Gli elenchi possono essere convertiti in set chiamando myList.toSet() . Disponibile in Firebase Security Rules Language v1, v2.

  • Metriche di valutazione delle regole in Stackdriver . Le metriche di valutazione delle regole sono ora esportate da Firebase in Stackdriver per Cloud Firestore, il database in tempo reale e il cloud storage! Ciò ti consente di impostare il monitoraggio e gli avvisi relativi alle richieste di autorizzazione per la tua app. Disponibile in Rules Language v1, v2.

8 ottobre 2019

  • Map get (miglioramento del linguaggio delle regole). Recuperare valori all'interno di una mappa è diventato più semplice con get . Sono necessari due argomenti: il primo è la chiave all'interno della mappa e il secondo è un valore predefinito da restituire se la chiave non esiste. Consulta la documentazione e i seguenti esempi. Disponibile in Rules Language v1, v2.

  • Hashing (miglioramento del linguaggio delle regole). Hai mai desiderato inserire un valore hash nelle Regole di sicurezza di Firebase, sia per oscurare i contenuti che non desideri in chiaro o per evitare di gestire qualcosa di ingombrante? Ora che l'hashing è disponibile nelle regole di sicurezza di Firebase, puoi farlo! Dai un'occhiata alla documentazione e agli esempi seguenti. Disponibile in Rules Language v1, v2.

  • Sostituzione stringa (miglioramento del linguaggio delle regole). A volte una stringa nelle tue regole non è esattamente nella forma che ti serve. Ora hai String.replace() per fare un po 'di pulizia leggera. Funziona come indovineresti: "myString".replace("my", "your") => "yourString" . Questa funzione è descritta nella documentazione e un altro esempio è mostrato di seguito. Disponibile in Firebase Security Rules Language v1, v2.