Catch up on everything announced at Firebase Summit, and learn how Firebase can help you accelerate app development and run your app with confidence. Learn More

Supporto per iOS 14

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Con iOS 14.5, Apple richiede agli sviluppatori di ricevere l'autorizzazione dell'utente tramite il framework App Tracking Transparency per tracciarlo o accedere all'identificatore pubblicitario (IDFA) del proprio dispositivo. Per maggiori dettagli, consulta la documentazione relativa alla privacy degli utenti e all'utilizzo dei dati di Apple e alla documentazione sulla trasparenza del monitoraggio delle app di Apple .

Prodotti Firebase interessati

Gli SDK Firebase non accedono all'IDFA, sebbene alcuni abbiano integrazioni con Google Analytics che potrebbero implicare l'accesso all'IDFA.

La tabella seguente elenca i prodotti Firebase disponibili sulle piattaforme Apple e descrive l'impatto sulla funzionalità di ciascun prodotto se l'IDFA non è accessibile.

Prodotto Impatto se IDFA non è accessibile
Test A/B Alcuni dati di targeting (come i dati demografici) nell'integrazione di A/B Testing con Google Analytics derivano dall'IDFA. Nelle app senza accesso all'IDFA, questo targeting non è disponibile.
Controllo dell'app Nessun impatto
Distribuzione dell'app Nessun impatto
Autenticazione Nessun impatto sull'autenticazione e sui provider di autenticazione proprietari, come l'accesso con Google e l'autenticazione del telefono.
Crashlytics Nessun impatto. L'integrazione di Crashlytics con Google Analytics che fornisce dati sugli arresti anomali e breadcrumb in tempo reale non dipende dall'IDFA.
Collegamenti dinamici Nessun impatto per la funzionalità di apertura dei link. Se utilizzato con Google Analytics, l'attribuzione per gli eventi di conversione dei link non è disponibile.
Cloud Firestore Nessun impatto
Funzioni cloud Nessun impatto
Messaggistica in-app Nessun impatto
Installazioni Firebase Nessun impatto
ID istanza Nessun impatto
Messaggistica cloud Se utilizzato con Google Analytics, Google Analytics registrerà automaticamente alcuni eventi di conversione relativi a FCM. L'attribuzione per questi eventi richiede l'accesso IDFA.
Firebase ML Nessun impatto
Monitoraggio delle prestazioni Nessun impatto
Configurazione remota Se utilizzato con Google Analytics, Remote Config non consente proprietà utente create automaticamente per il targeting senza accesso IDFA.
Database in tempo reale Nessun impatto
Archiviazione su cloud Nessun impatto

Integrazioni Firebase interessate

La tabella seguente elenca i prodotti integrati in Firebase interessati se l'IDFA non è accessibile.

Prodotto Impatto se IDFA non è accessibile
statistiche di Google La registrazione degli eventi di Analytics, i rapporti sugli eventi e la misurazione delle conversioni non sono interessati, ma l'attribuzione ne risente se l'IDFA non è accessibile. Per ulteriori informazioni sulla risposta di Google a iOS 14, consulta il nostro post sul blog .

Richiesta dell'autorizzazione per il monitoraggio dell'app su iOS 14

Se desideri che la tua applicazione Apple sia in grado di accedere all'IDFA, puoi aggiungere il framework App Tracking Transparency di Apple alla tua app e richiedere l'autorizzazione per tracciare o accedere all'IDFA dei tuoi utenti.

Molte applicazioni scelgono di presentare una schermata di riscaldamento, o esplicativa, prima di chiedere l'autorizzazione. La schermata esplicativa ti consente di fornire agli utenti più contesto su come la tua app utilizza IDFA prima di richiedere l'accesso.

Se sei un editore di app AdMob o Ad Manager, prendi in considerazione l'utilizzo di Funding Choices , che gestisce l'ottenimento del consenso per la pubblicazione di annunci pubblicitari personalizzati e il consenso per tracciare automaticamente l'utente in base alle linee guida di Apple. Per maggiori dettagli, consulta la pagina Consenso di AdMob con la messaggistica utente .

La seguente guida fornisce una soluzione che utilizza la messaggistica in-app di Firebase per creare e visualizzare una schermata esplicativa prima di richiedere l'accesso al monitoraggio tramite Trasparenza monitoraggio app.

Aggiungi la messaggistica in-app alla tua app

Segui le istruzioni per aggiungere la messaggistica in-app alla tua applicazione Apple .

Gestire l'eliminazione dei messaggi in-app

Innanzitutto, evita di visualizzare la schermata esplicativa sui dispositivi che non possono presentare la finestra di dialogo per il consenso, come i dispositivi con iOS 13. Assicurati che questo codice venga eseguito immediatamente dopo FirebaseApp.configure() .

Veloce

if NSClassFromString("ATTrackingManager") == nil {
  // Avoid showing the App Tracking Transparency explainer if the
  // framework is not linked.
  InAppMessaging.inAppMessaging().messageDisplaySuppressed = true
}

Implementare il protocollo InAppMessagingDisplayDelegate per gestire gli eventi quando l'utente chiude la schermata esplicativa. Se l'utente tocca OK, visualizza il prompt di sistema tramite il framework per la trasparenza del monitoraggio delle app.

Veloce

// The InAppMessaging delegate must be assigned before events can be handled.
InAppMessaging.inAppMessaging().delegate = self

func messageClicked(_ inAppMessage: InAppMessagingDisplayMessage,
                    with action: InAppMessagingAction) {
  switch action.actionText {
  case "OK":
    ATTrackingManager.requestTrackingAuthorization { status in
      switch status {
      case .authorized:
        // Optionally, log an event when the user accepts.
        Analytics.logEvent("tracking_authorized", parameters: nil)
      case _:
        // Optionally, log an event here with the rejected value.
      }
    }
  case _:
    // do nothing
  }
}

Crea una campagna di messaggistica in-app

Una volta che il codice è a posto nella tua applicazione, crea un messaggio in-app nella console Firebase.

  1. Nella console Firebase , crea una nuova campagna di messaggistica in-app.
  2. Popola i messaggi in-app con il contenuto desiderato e imposta il messaggio per l'attivazione dell'evento app_launch .
  3. Nella sezione Targeting , assicurati che la campagna abbia come target solo la versione più recente della tua app e versioni successive.

Puoi personalizzare l'aspetto della schermata esplicativa seguendo le istruzioni nella documentazione della messaggistica in-app .

Opzionale: test A/B di diverse schermate esplicative

La messaggistica in-app ha un'integrazione integrata con Firebase A/B Testing , che puoi utilizzare per sperimentare diverse schermate esplicative.

Firebase A/B Testing crea automaticamente gruppi di esperimenti e ti aiuta a visualizzare come gli utenti interagiscono con le diverse varianti della tua applicazione.

Registra le autorizzazioni di tracciamento delle app

Se non hai registrato un evento di Google Analytics durante la gestione della risposta alle autorizzazioni di monitoraggio dell'app, dovrai farlo per misurare le modifiche nel tasso di risposta durante l'esecuzione di un esperimento A/B.

Veloce

ATTrackingManager.requestTrackingAuthorization { status in
  switch status {
  case .authorized:
    // Optionally, log an event when the user accepts.
    Analytics.logEvent("tracking_authorized", parameters: nil)
  case _:
    // Optionally, log an event here with the rejected value.
  }
}

Crea un nuovo evento di conversione

Nella sezione Analytics della console Firebase, vai al menu Conversioni , quindi aggiungi un nuovo evento di conversione con lo stesso nome dell'evento registrato con il codice di esempio sopra.

Crea un nuovo esperimento

Nel menu Messaggistica in-app della console, fai clic su Nuovo esperimento , quindi segui le istruzioni nelle schermate risultanti.

  • Nella sezione Targeting , assicurati che la campagna abbia come target solo la versione più recente della tua app e versioni successive.
  • Nella sezione Obiettivi , seleziona l'evento di conversione che hai creato con il codice di esempio sopra e qualsiasi altra metrica che desideri monitorare.

Dopo aver pubblicato l'esperimento, sarà necessario raccogliere dati per un po' di tempo prima di poter produrre risultati conclusivi.

Leggi la documentazione sui test A/B di Firebase per informazioni su come monitorare un esperimento e implementare una variante di successo.