Catch up on everything announced at Firebase Summit, and learn how Firebase can help you accelerate app development and run your app with confidence. Learn More

Inizia con Firebase Crashlytics

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Questa guida introduttiva descrive come configurare Firebase Crashlytics nella tua app con Firebase Crashlytics SDK in modo da poter ottenere rapporti completi sugli arresti anomali nella console Firebase.

La configurazione di Crashlytics richiede attività sia nella console Firebase che nell'IDE (come l'aggiunta di un file di configurazione di Firebase e di Crashlytics SDK). Per completare la configurazione, dovrai forzare un arresto anomalo del test per inviare il tuo primo rapporto di arresto anomalo a Firebase.

Prima di iniziare

  1. Se non l'hai già fatto, aggiungi Firebase al tuo progetto Unity. Se non hai un progetto Unity, puoi scaricare un'app di esempio .

  2. Consigliato : per ottenere funzionalità come utenti senza arresti anomali, registri breadcrumb e avvisi di velocità, devi abilitare Google Analytics nel tuo progetto Firebase.

    • Se il tuo progetto Firebase esistente non ha Google Analytics abilitato, puoi abilitare Google Analytics dalla scheda Integrazioni delle tue > Impostazioni progetto nella console Firebase.

    • Se stai creando un nuovo progetto Firebase, abilita Google Analytics durante il flusso di lavoro di creazione del progetto.

Passaggio 1 : aggiungi Crashlytics SDK alla tua app

Tieni presente che quando hai registrato il tuo progetto Unity con il tuo progetto Firebase, potresti aver già scaricato Firebase Unity SDK e aggiunto il pacchetto Crashlytics.

  1. Scarica l' SDK Firebase Unity , quindi decomprimi l'SDK in un posto comodo.

    L'SDK Firebase Unity non è specifico della piattaforma.

  2. Nel tuo progetto Unity aperto, vai a Risorse > Importa pacchetto > Pacchetto personalizzato .

  3. Dall'SDK decompresso, selezionare per importare l'SDK Crashlytics ( FirebaseCrashlytics.unitypackage ).

    Puoi anche importare qualsiasi altro prodotto Firebase supportato .

  4. Nella finestra Importa pacchetto Unity , fai clic su Importa .

Passaggio 2 : inizializza Crashlytics

  1. Crea un nuovo script C#, quindi aggiungilo a un GameObject nella scena.

    1. Apri la tua prima scena, quindi crea un GameObject vuoto denominato CrashlyticsInitializer .

    2. Fare clic su Aggiungi componente nell'Inspector per il nuovo oggetto.

    3. Seleziona lo script CrashlyticsInit per aggiungerlo all'oggetto CrashlyticsInitializer .

  2. Inizializza Crashlytics nel metodo Start dello script:

    using System.Collections;
    using System.Collections.Generic;
    using UnityEngine;
    
    // Import Firebase
    using Firebase;
    
    public class CrashlyticsInit : MonoBehaviour {
        // Use this for initialization
        void Start () {
            // Initialize Firebase
            Firebase.FirebaseApp.CheckAndFixDependenciesAsync().ContinueWith(task => {
                var dependencyStatus = task.Result;
                if (dependencyStatus == Firebase.DependencyStatus.Available)
                {
                    // Create and hold a reference to your FirebaseApp,
                    // where app is a Firebase.FirebaseApp property of your application class.
                    // Crashlytics will use the DefaultInstance, as well;
                    // this ensures that Crashlytics is initialized.
                    Firebase.FirebaseApp app = Firebase.FirebaseApp.DefaultInstance;
    
                    // Set a flag here for indicating that your project is ready to use Firebase.
                }
                else
                {
                    UnityEngine.Debug.LogError(System.String.Format(
                      "Could not resolve all Firebase dependencies: {0}",dependencyStatus));
                    // Firebase Unity SDK is not safe to use here.
                }
            });
        }
    
      // Update is called once per frame
      void Update()
        // ...
    }

Passaggio 3 : (solo Android) Preparati per il caricamento dei simboli

I passaggi in questa sezione sono necessari solo per le app Android che utilizzano IL2CPP.

  • Per le app Android che utilizzano il backend di scripting Mono di Unity, questi passaggi non sono necessari.

  • Per le app della piattaforma Apple, questi passaggi non sono necessari perché il plug-in Firebase Unity Editor configura automaticamente il tuo progetto Xcode per caricare i simboli.

Unity SDK 8.6.1+ di Crashlytics include automaticamente la segnalazione degli arresti anomali di NDK, che consente a Crashlytics di segnalare automaticamente gli arresti anomali di Unity IL2CPP su Android. Tuttavia, per visualizzare le tracce dello stack simboliche per gli arresti anomali della libreria nativa nel dashboard di Crashlytics, è necessario caricare le informazioni sui simboli in fase di compilazione utilizzando l'interfaccia a riga di comando di Firebase.

Completa i seguenti passaggi per configurare il caricamento dei simboli:

  1. Segui le istruzioni per installare l'interfaccia a riga di comando di Firebase .

    Se hai già installato la CLI, assicurati di aggiornarla all'ultima versione .

  2. (solo per le app che utilizzano l'API Android di livello 30+) Aggiorna il modello AndroidManifest.xml della tua app per disabilitare la codifica del puntatore:

    1. Seleziona la casella per Impostazioni lettore Android > Impostazioni pubblicazione > Build > Manifesto principale personalizzato .

    2. Apri il modello manifest che si trova in Assets/Plugins/Android/AndroidManifest.xml .

    3. Aggiungi il seguente attributo al tag dell'applicazione: <application android:allowNativeHeapPointerTagging="false" ... />

Passaggio 4 : costruisci il tuo progetto e carica i simboli

iOS+ (piattaforma Apple)

  1. Dalla finestra di dialogo Impostazioni build , esporta il tuo progetto in un'area di lavoro Xcode.

  2. Crea la tua app.

    Per le piattaforme Apple, il plug-in Firebase Unity Editor configura automaticamente il tuo progetto Xcode per generare e caricare un file di simboli compatibile con Crashlytics sui server Firebase per ogni build.

Androide

  1. Dalla finestra di dialogo Impostazioni build , esegui una delle seguenti operazioni:

    • Esporta in un progetto Android Studio per creare il tuo progetto; o

    • Crea il tuo APK direttamente da Unity Editor.
      Prima di creare, assicurati che la casella di controllo Crea simboli.zip sia selezionata nella finestra di dialogo Impostazioni build .

  2. Al termine della compilazione, genera un file di simboli compatibile con Crashlytics e caricalo sui server Firebase eseguendo il seguente comando CLI Firebase:

    firebase crashlytics:symbols:upload --app=FIREBASE_APP_ID PATH/TO/SYMBOLS
    • FIREBASE_APP_ID : l'ID dell'app Android Firebase (non il nome del pacchetto)
      Esempio di ID app Android Firebase: 1:567383003300:android:17104a2ced0c9b9b

    • PATH/TO/SYMBOLS : Il percorso del file di simboli generato dalla CLI

      • Esportata in un progetto Android Studio: PATH/TO/SYMBOLS è la unityLibrary/symbols , che viene creata nella radice del progetto esportato dopo aver creato l'app tramite Gradle o Android Studio.

      • Crea l'APK direttamente da Unity: PATH/TO/SYMBOLS è il percorso del file di simboli compresso generato nella directory principale del progetto al termine della compilazione (ad esempio: myproject/myapp-1.0-v100.symbols.zip ).

    Visualizza le opzioni avanzate per l'utilizzo del comando Firebase CLI per la generazione e il caricamento di file di simboli

    Bandiera Descrizione
    --generator=csym

    Utilizza il generatore di file di simboli cSYM legacy invece del generatore di Breakpad predefinito

    Non consigliato per l'uso. Si consiglia di utilizzare il generatore di file di simboli Breakpad predefinito.

    --generator=breakpad

    Utilizza il generatore di file di simboli Breakpad

    Si noti che l'impostazione predefinita per la generazione di file di simboli è Breakpad. Usa questo flag solo se hai aggiunto symbolGenerator { csym() } nella tua configurazione di build e vuoi sovrascriverlo per usare invece Breakpad.

    --dry-run

    Genera i file dei simboli ma non li carica

    Questo flag è utile se vuoi controllare il contenuto dei file che vengono inviati.

    --debug Fornisce ulteriori informazioni di debug

Passaggio 5 : forza un arresto anomalo del test per completare l'installazione

Per completare la configurazione di Crashlytics e visualizzare i dati iniziali nel dashboard di Crashlytics della console Firebase, devi forzare un arresto anomalo del test.

  1. Trova un GameObject esistente, quindi aggiungi il seguente script. Questo script causerà un arresto anomalo del test alcuni secondi dopo l'esecuzione dell'app.

    using System;
    using UnityEngine;
    
    public class CrashlyticsTester : MonoBehaviour {
    
        int updatesBeforeException;
    
        // Use this for initialization
        void Start () {
          updatesBeforeException = 0;
        }
    
        // Update is called once per frame
        void Update()
        {
            // Call the exception-throwing method here so that it's run
            // every frame update
            throwExceptionEvery60Updates();
        }
    
        // A method that tests your Crashlytics implementation by throwing an
        // exception every 60 frame updates. You should see non-fatal errors in the
        // Firebase console a few minutes after running your app with this method.
        void throwExceptionEvery60Updates()
        {
            if (updatesBeforeException > 0)
            {
                updatesBeforeException--;
            }
            else
            {
                // Set the counter to 60 updates
                updatesBeforeException = 60;
    
                // Throw an exception to test your Crashlytics implementation
                throw new System.Exception("test exception please ignore");
            }
        }
    }
    
  2. Crea la tua app e carica le informazioni sui simboli al termine della creazione.

    • iOS+ : il plug-in Firebase Unity Editor configura automaticamente il tuo progetto Xcode per caricare il tuo file di simboli.

    • Android : per le tue app Android che utilizzano IL2CPP, esegui il comando crashlytics:symbols:upload della CLI Firebase per caricare il file dei simboli.

  3. Esegui la tua app. Una volta che l'app è in esecuzione, guarda il registro del dispositivo e attendi che l'eccezione si attivi da CrashlyticsTester .

    • iOS+ : visualizza i registri nel riquadro inferiore di Xcode.

    • Android : visualizza i log eseguendo il seguente comando nel terminale: adb logcat .

  4. Quando vedi l'eccezione nel registro del tuo dispositivo, riavvia l'app in modo che possa inviare il rapporto di arresto anomalo a Firebase.

  5. Vai alla dashboard di Crashlytics della console Firebase per vedere l'arresto anomalo del test.

    Se hai aggiornato la console e dopo cinque minuti non vedi ancora l'arresto anomalo del test, abilita la registrazione del debug per vedere se la tua app sta inviando rapporti sugli arresti anomali.


E questo è tutto! Crashlytics sta ora monitorando la tua app per gli arresti anomali. Visita la dashboard di Crashlytics per visualizzare e analizzare tutti i rapporti e le statistiche.

Prossimi passi

  • Integra con Google Play in modo da poter filtrare i rapporti sugli arresti anomali della tua app Android in base al monitoraggio di Google Play direttamente nella dashboard di Crashlytics. Ciò ti consente di concentrare meglio la tua dashboard su build specifiche.