Catch up on everything announced at Firebase Summit, and learn how Firebase can help you accelerate app development and run your app with confidence. Learn More

Crea collegamenti dinamici su iOS

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Puoi creare collegamenti dinamici brevi o lunghi con l'API Firebase Dynamic Links Builder. Questa API accetta un collegamento dinamico lungo o un oggetto contenente parametri di collegamento dinamico e restituisce URL come i seguenti esempi:

https://example.com/link/WXYZ
https://example.page.link/WXYZ

Prerequisiti

Prima di iniziare, assicurati di aggiungere Firebase al tuo progetto iOS .

Utilizza Swift Package Manager per installare e gestire le dipendenze di Firebase.

  1. In Xcode, con il progetto dell'app aperto, vai a File > Add Packages .
  2. Quando richiesto, aggiungi il repository SDK delle piattaforme Firebase Apple:
  3.   https://github.com/firebase/firebase-ios-sdk
  4. Scegli la libreria dei collegamenti dinamici.
  5. Per un'esperienza ottimale con i link dinamici, ti consigliamo di abilitare Google Analytics nel tuo progetto Firebase e di aggiungere l'SDK Firebase per Google Analytics alla tua app. È possibile selezionare la libreria senza raccolta IDFA o con raccolta IDFA.
  6. Al termine, Xcode inizierà automaticamente a risolvere e scaricare le tue dipendenze in background.

Ora, esegui alcuni passaggi di configurazione:

  1. Nella console Firebase, apri la sezione Collegamenti dinamici .
  2. Se non hai già accettato i termini di servizio e impostato un prefisso URI per i tuoi collegamenti dinamici, fallo quando richiesto.

    Se disponi già di un prefisso URI di Dynamic Links, prendine nota. Devi fornirlo quando crei collegamenti dinamici a livello di codice.

  3. Consigliato : specifica i pattern URL consentiti nei link diretti e nei link di fallback. In questo modo, impedisci a parti non autorizzate di creare collegamenti dinamici che reindirizzano dal tuo dominio a siti che non controlli. Consulta Consenti pattern URL specifici .
  4. Assicurati che l'ID App Store e il prefisso dell'ID app siano specificati nelle impostazioni dell'app. Per visualizzare e modificare le impostazioni della tua app, vai alla pagina Impostazioni del tuo progetto Firebase e seleziona la tua app per iOS.

    Verifica che il tuo progetto Firebase sia configurato correttamente per l'utilizzo di Dynamic Links nella tua app iOS aprendo il file apple-app-site-association ospitato nel tuo dominio Dynamic Links. Firebase servirà il file di apple-app-site-association dalla radice del dominio e dalla sottodirectory .well-known . Per esempio:

        https://example.com/apple-app-site-association
        https://example.com/.well-known/apple-app-site-association
        

    Se la tua app è connessa, il file apple-app-site-association contiene un riferimento al prefisso ID app e all'ID pacchetto della tua app. Per esempio:

    {"applinks":{"apps":[],"details":[{"appID":"1234567890.com.example.ios","paths":["/*"]}]}}

    Se la proprietà details è vuota, verifica di aver specificato il prefisso dell'ID app. Tieni presente che il prefisso dell'ID app potrebbe non essere lo stesso dell'ID squadra.

Aggiungi Firebase alla tua app

  1. Importa il modulo FirebaseCore nel tuo UIApplicationDelegate , così come qualsiasi altro modulo Firebase utilizzato dal delegato dell'app. Ad esempio, per utilizzare Cloud Firestore e l'autenticazione:

    SwiftUI

    import SwiftUI
    import FirebaseCore
    import FirebaseFirestore
    import FirebaseAuth
    // ...
          

    Rapido

    import FirebaseCore
    import FirebaseFirestore
    import FirebaseAuth
    // ...
          

    Obiettivo-C

    @import FirebaseCore;
    @import FirebaseFirestore;
    @import FirebaseAuth;
    // ...
          
  2. Configura un'istanza condivisa FirebaseApp nel metodo application(_:didFinishLaunchingWithOptions:) del delegato dell'app:

    SwiftUI

    // Use Firebase library to configure APIs
    FirebaseApp.configure()

    Rapido

    // Use Firebase library to configure APIs
    FirebaseApp.configure()

    Obiettivo-C

    // Use Firebase library to configure APIs
    [FIRApp configure];
  3. Se utilizzi SwiftUI, devi creare un delegato dell'applicazione e allegarlo alla struttura App tramite UIApplicationDelegateAdaptor o NSApplicationDelegateAdaptor . È inoltre necessario disabilitare lo scorrimento del delegato dell'app. Per ulteriori informazioni, consulta le istruzioni SwiftUI .

    SwiftUI

    @main
    struct YourApp: App {
      // register app delegate for Firebase setup
      @UIApplicationDelegateAdaptor(AppDelegate.self) var delegate
    
      var body: some Scene {
        WindowGroup {
          NavigationView {
            ContentView()
          }
        }
      }
    }
          

Usa la console Firebase

Se desideri generare un singolo collegamento dinamico, a scopo di test o per consentire al tuo team di marketing di creare facilmente un collegamento che può essere utilizzato in qualcosa come un post sui social media, il modo più semplice sarebbe visitare la console Firebase e crearne uno manualmente seguendo il modulo passo-passo.

Usa l'API di iOS Builder

Puoi utilizzare l'API di iOS Builder per creare collegamenti dinamici dai parametri o per abbreviare un collegamento dinamico lungo.

Per creare un collegamento dinamico, crea un nuovo oggetto DynamicLinkComponents e specifica i parametri del collegamento dinamico impostando le proprietà corrispondenti dell'oggetto. Quindi, ottieni il collegamento lungo dalla proprietà url dell'oggetto o ottieni il collegamento breve chiamando shorten() .

Il seguente esempio minimo crea un collegamento dinamico lungo a https://www.example.com/my-page che si apre con la tua app iOS su iOS e l'app com.example.android su Android:

Rapido

Nota: questo prodotto Firebase non è disponibile su target macOS, Mac Catalyst, tvOS o watchOS.
guard let link = URL(string: "https://www.example.com/my-page") else { return }
let dynamicLinksDomainURIPrefix = "https://example.com/link"
let linkBuilder = DynamicLinkComponents(link: link, domainURIPrefix: dynamicLinksDomainURIPRefix)
linkBuilder.iOSParameters = DynamicLinkIOSParameters(bundleID: "com.example.ios")
linkBuilder.androidParameters = DynamicLinkAndroidParameters(packageName: "com.example.android")

guard let longDynamicLink = linkBuilder.url else { return }
print("The long URL is: \(longDynamicLink)")

Obiettivo-C

Nota: questo prodotto Firebase non è disponibile su target macOS, Mac Catalyst, tvOS o watchOS.
NSURL *link = [[NSURL alloc] initWithString:@"https://www.example.com/my-page"];
NSString *dynamicLinksDomainURIPrefix = @"https://example.com/link";
FIRDynamicLinkComponents *linkBuilder = [[FIRDynamicLinkComponents alloc]
                                         initWithLink:link
                                               domainURIPrefix:dynamicLinksDomainURIPrefix];
linkBuilder.iOSParameters = [[FIRDynamicLinkIOSParameters alloc]
                             initWithBundleID:@"com.example.ios"];
linkBuilder.androidParameters = [[FIRDynamicLinkAndroidParameters alloc]
                                 initWithPackageName:@"com.example.android"];

NSLog(@"The long URL is: %@", linkBuilder.url);

Per creare un breve collegamento dinamico, crea un DynamicLinkComponents allo stesso modo, quindi chiama shorten() .

La creazione di un collegamento breve richiede una chiamata di rete, quindi invece di restituire direttamente il collegamento, shorten() accetta un gestore di completamento, che viene chiamato quando la richiesta viene completata. Per esempio:

Rapido

Nota: questo prodotto Firebase non è disponibile su target macOS, Mac Catalyst, tvOS o watchOS.
linkBuilder.shorten() { url, warnings, error in
  guard let url = url, error != nil else { return }
  print("The short URL is: \(url)")
}

Obiettivo-C

Nota: questo prodotto Firebase non è disponibile su target macOS, Mac Catalyst, tvOS o watchOS.
[linkBuilder shortenWithCompletion:^(NSURL * _Nullable shortURL,
                                     NSArray<NSString *> * _Nullable warnings,
                                     NSError * _Nullable error) {
  if (error || shortURL == nil) { return; }
  NSLog(@"The short URL is: %@", shortURL);
}];
      

Per impostazione predefinita, vengono generati collegamenti dinamici brevi con suffissi di collegamento di 17 caratteri che rendono estremamente improbabile che qualcuno possa indovinare un collegamento dinamico valido. Se, per il tuo caso d'uso, non c'è nulla di male se qualcuno riesce a indovinare un collegamento breve, potresti preferire generare suffissi lunghi solo quanto necessario per essere univoci, cosa che puoi fare impostando la proprietà dynamicLinkComponentsOptions :

Rapido

Nota: questo prodotto Firebase non è disponibile su target macOS, Mac Catalyst, tvOS o watchOS.
linkBuilder.options = DynamicLinkComponentsOptions()
linkBuilder.options.pathLength = .short
linkBuilder.shorten() { url, warnings, error in
  guard let url = url, error != nil else { return }
  print("The short URL is: \(url)")
}

Obiettivo-C

Nota: questo prodotto Firebase non è disponibile su target macOS, Mac Catalyst, tvOS o watchOS.
linkBuilder.dynamicLinkComponentsOptions = [[FIRDynamicLinkComponentsOptions alloc] init];
linkBuilder.dynamicLinkComponentsOptions.pathLength = FIRShortDynamicLinkPathLengthShort;
[linkBuilder shortenWithCompletion:^(NSURL * _Nullable shortURL,
                                     NSArray<NSString *> * _Nullable warnings,
                                     NSError * _Nullable error) {
  if (error || shortURL == nil) { return; }
  NSLog(@"The short URL is: %@", shortURL);
}];
      

Puoi utilizzare l'API Dynamic Link Builder per creare collegamenti dinamici con uno qualsiasi dei parametri supportati. Vedere il riferimento API per i dettagli.

L'esempio seguente crea un collegamento dinamico con diversi parametri comuni impostati:

Rapido

Nota: questo prodotto Firebase non è disponibile su target macOS, Mac Catalyst, tvOS o watchOS.
guard let link = URL(string: "https://www.example.com/my-page") else { return }
let dynamicLinksDomainURIPrefix = "https://example.com/link"
let linkBuilder = DynamicLinkComponents(link: link, domainURIPRefix: dynamicLinksDomainURIPrefix)

linkBuilder.iOSParameters = DynamicLinkIOSParameters(bundleID: "com.example.ios")
linkBuilder.iOSParameters.appStoreID = "123456789"
linkBuilder.iOSParameters.minimumAppVersion = "1.2.3"

linkBuilder.androidParameters = DynamicLinkAndroidParameters(packageName: "com.example.android")
linkBuilder.androidParameters.minimumVersion = 123

linkBuilder.analyticsParameters = DynamicLinkGoogleAnalyticsParameters(source: "orkut",
                                                                       medium: "social",
                                                                       campaign: "example-promo")

linkBuilder.iTunesConnectParameters = DynamicLinkItunesConnectAnalyticsParameters()
linkBuilder.iTunesConnectParameters.providerToken = "123456"
linkBuilder.iTunesConnectParameters.campaignToken = "example-promo"

linkBuilder.socialMetaTagParameters = DynamicLinkSocialMetaTagParameters()
linkBuilder.socialMetaTagParameters.title = "Example of a Dynamic Link"
linkBuilder.socialMetaTagParameters.descriptionText = "This link works whether the app is installed or not!"
linkBuilder.socialMetaTagParameters.imageURL = "https://www.example.com/my-image.jpg"

guard let longDynamicLink = linkBuilder.url else { return }
print("The long URL is: \(longDynamicLink)")

Obiettivo-C

Nota: questo prodotto Firebase non è disponibile su target macOS, Mac Catalyst, tvOS o watchOS.
NSURL *link = [[NSURL alloc] initWithString:@"https://www.example.com/my-page"];
NSString *dynamicLinksDomainURIPrefix = @"https://example.com/link";
FIRDynamicLinkComponents *linkBuilder = [[FIRDynamicLinkComponents alloc]
                                         initWithLink:link
                                         domainURIPrefix:dynamicLinksDomainURIPrefix];

linkBuilder.iOSParameters = [[FIRDynamicLinkIOSParameters alloc]
                             initWithBundleID:@"com.example.ios"];
linkBuilder.iOSParameters.appStoreID = @"123456789";
linkBuilder.iOSParameters.minimumAppVersion = @"1.2.3";

linkBuilder.androidParameters = [[FIRDynamicLinkAndroidParameters alloc]
                                 initWithPackageName:@"com.example.android"];
linkBuilder.androidParameters.minimumVersion = 123;

linkBuilder.analyticsParameters = [[FIRDynamicLinkGoogleAnalyticsParameters alloc]
                                   initWithSource:@"orkut"
                                           medium:@"social"
                                         campaign:@"example-promo"];

linkBuilder.iTunesConnectParameters = [[FIRDynamicLinkItunesConnectAnalyticsParameters alloc] init];
linkBuilder.iTunesConnectParameters.providerToken = @"123456";
linkBuilder.iTunesConnectParameters.campaignToken = @"example-promo";

linkBuilder.socialMetaTagParameters = [[FIRDynamicLinkSocialMetaTagParameters alloc] init];
linkBuilder.socialMetaTagParameters.title = @"Example of a Dynamic Link";
linkBuilder.socialMetaTagParameters.descriptionText = @"This link works whether the app is installed or not!";
linkBuilder.socialMetaTagParameters.imageURL = @"https://www.example.com/my-image.jpg";

NSLog(@"The long URL is: %@", linkBuilder.url);

È possibile impostare i parametri di Dynamic Link con i seguenti oggetti e proprietà:

Componenti DynamicLink
collegamento

Il link che aprirà la tua app. Specifica un URL che la tua app può gestire, in genere il contenuto o il payload dell'app, che avvia la logica specifica dell'app (come l'accredito all'utente di un coupon o la visualizzazione di una schermata di benvenuto). Questo collegamento deve essere un URL ben formattato, essere correttamente codificato nell'URL, utilizzare HTTP o HTTPS e non può essere un altro collegamento dinamico.

dominioURIPrefisso Il prefisso dell'URL del collegamento dinamico, che puoi trovare nella console di Firebase. Un dominio Dynamic Link è simile ai seguenti esempi:
https://example.com/link
https://example.page.link
DynamicLinkAndroidParameters
fallbackURL Il collegamento da aprire quando l'app non è installata. Specifica questa opzione per fare qualcosa di diverso dall'installare la tua app dal Play Store quando l'app non è installata, ad esempio aprire la versione Web mobile dei contenuti o visualizzare una pagina promozionale per la tua app.
versione minima Il versionCode della versione minima della tua app che può aprire il collegamento. Se l'app installata è una versione precedente, l'utente viene indirizzato al Play Store per aggiornare l'app.
DynamicLinkIOSParameters
ID dell'appStore L'ID App Store della tua app, utilizzato per inviare gli utenti all'App Store quando l'app non è installata
fallbackURL Il collegamento da aprire quando l'app non è installata. Specifica questa opzione per fare qualcosa di diverso dall'installare la tua app dall'App Store quando l'app non è installata, come aprire la versione Web mobile del contenuto o visualizzare una pagina promozionale per la tua app.
customScheme Lo schema URL personalizzato della tua app, se definito come qualcosa di diverso dall'ID bundle della tua app
URL di riserva dell'iPad Il collegamento da aprire sugli iPad quando l'app non è installata. Specifica questo per fare qualcosa di diverso dall'installare la tua app dall'App Store quando l'app non è installata, come aprire la versione web del contenuto o visualizzare una pagina promozionale per la tua app.
ID pacchetto iPad L'ID bundle dell'app iOS da utilizzare sugli iPad per aprire il collegamento. L'app deve essere collegata al tuo progetto dalla pagina Panoramica della console Firebase.
minimumAppVersion Il numero di versione della versione minima della tua app che può aprire il link. Questo flag viene passato alla tua app quando viene aperta e la tua app deve decidere cosa farne.
DynamicLinkNavigationInfoParameters
forzatoRedirectEnabled Se impostato su "1", salta la pagina di anteprima dell'app quando viene aperto il collegamento dinamico e reindirizza invece all'app o allo store. La pagina di anteprima dell'app (abilitata per impostazione predefinita) può inviare in modo più affidabile gli utenti alla destinazione più appropriata quando aprono i collegamenti dinamici nelle app; tuttavia, se prevedi che un collegamento dinamico venga aperto solo nelle app che possono aprire i collegamenti dinamici in modo affidabile senza questa pagina, puoi disabilitarlo con questo parametro. Questo parametro influenzerà il comportamento del Dynamic Link solo su iOS.
DynamicLinkSocialMetaTagParameters
titolo Il titolo da utilizzare quando il collegamento dinamico viene condiviso in un post social.
descrizioneTesto La descrizione da utilizzare quando il collegamento dinamico viene condiviso in un post social.
URL dell'immagine L'URL di un'immagine correlata a questo collegamento. L'immagine deve essere di almeno 300x200 px e inferiore a 300 KB.
DynamicLinkGoogle AnalyticsParameters
fonte
medio
campagna
termine
contenuto
Parametri di analisi di Google Play. Questi parametri ( utm_source , utm_medium , utm_campaign , utm_term , utm_content ) vengono trasmessi al Play Store e aggiunti al payload del link.
DynamicLinkItunesConnectAnalyticsParameters
providerToken
token di affiliazione
token campagna
Parametri di analisi di iTunes Connect. Questi parametri ( pt , at , ct ) vengono passati all'App Store.

Per abbreviare un collegamento dinamico lungo, passare il collegamento dinamico lungo a shortenURL(url:options:) insieme a un oggetto DynamicLinkComponentsOptions se si desidera generare un collegamento con un suffisso breve:

Rapido

Nota: questo prodotto Firebase non è disponibile su target macOS, Mac Catalyst, tvOS o watchOS.
DynamicLinkComponents.shortenURL(url: longLinkUrl, options: nil) { url, warnings, error in
  guard let url = url, error != nil else { return }
  print("The short URL is: \(url)")
}

Obiettivo-C

Nota: questo prodotto Firebase non è disponibile su target macOS, Mac Catalyst, tvOS o watchOS.
[FIRDynamicLinkComponents shortenURL:longLinkUrl
                             options:nil
                          completion:^(NSURL * _Nullable shortURL,
                                       NSArray<NSString *> * _Nullable warnings,
                                       NSError * _Nullable error) {
  if (error || shortURL == nil) { return; }
  NSLog(@"The short URL is: %@", shortURL);
}];

Per impostazione predefinita, Dynamic Links utilizza l'identificatore del pacchetto della tua app come schema URL necessario per aprire la tua applicazione. Ti consigliamo di mantenere questo valore predefinito per semplificare l'implementazione.

Tuttavia, gli sviluppatori che stanno già utilizzando uno schema URL personalizzato per altri scopi potrebbero voler utilizzare lo stesso schema URL personalizzato anche per i loro collegamenti dinamici. Se ti trovi in ​​questa situazione, puoi specificare uno schema URL diverso per i tuoi collegamenti dinamici Firebase seguendo questi passaggi:

  1. Quando configuri la tua app, assicurati di specificare lo schema URL predefinito che deve essere utilizzato dalla tua applicazione prima di configurare la tua istanza condivisa FirebaseApp :

    Rapido

    Nota: questo prodotto Firebase non è disponibile su target macOS, Mac Catalyst, tvOS o watchOS.
    func application(_ application: UIApplication,
                     didFinishLaunchingWithOptions launchOptions: [UIApplication
                       .LaunchOptionsKey: Any]?) -> Bool {
      // Set deepLinkURLScheme to the custom URL scheme you defined in your
      // Xcode project.
      FirebaseOptions.defaultOptions()?.deepLinkURLScheme = customURLScheme
      FirebaseApp.configure()
    
      return true
    }
    

    Obiettivo-C

    Nota: questo prodotto Firebase non è disponibile su target macOS, Mac Catalyst, tvOS o watchOS.
    - (BOOL)application:(UIApplication *)application
        didFinishLaunchingWithOptions:(NSDictionary *)launchOptions {
      // Set deepLinkURLScheme to the custom URL scheme you defined in your
      // Xcode project.
      [FIROptions defaultOptions].deepLinkURLScheme = CUSTOM_URL_SCHEME;
      [FIRApp configure];
    
      return YES;
    }
  2. Ogni volta che crei un collegamento dinamico, dovrai specificare lo schema URL personalizzato utilizzato dalla tua app. Puoi farlo tramite la console Firebase, impostando customScheme nell'API Builder, specificando il parametro ius nel tuo URL o inviando il parametro iosCustomScheme all'API REST

Prossimi passi

Ora che hai creato i collegamenti dinamici, devi configurare la tua app per ricevere i collegamenti dinamici e inviare gli utenti al posto giusto nella tua app dopo che un utente li ha aperti.

Per ricevere collegamenti dinamici nella tua app, consulta la documentazione per iOS , Android , C++ e Unity .