Google is committed to advancing racial equity for Black communities. See how.
Questa pagina è stata tradotta dall'API Cloud Translation.
Switch to English

Inizia con Firebase Crashlytics

Questa guida rapida descrive come configurare Firebase Crashlytics nella tua app con Firebase Crashlytics SDK, in modo da poter ottenere rapporti completi sugli arresti anomali nella console Firebase .

Prima di iniziare

  1. Se non l'hai già fatto, aggiungi Firebase al tuo progetto Android. Se non disponi di un'app per Android, puoi scaricare un'app di esempio .

  2. Facoltativo : per ottenere metriche sugli arresti anomali come utenti senza arresti anomali, breadcrumb ed eventi personalizzati, devi abilitare Google Analytics nel tuo progetto Firebase.

    1. Se il tuo progetto Firebase esistente non ha Google Analytics abilitato, puoi abilitare Google Analytics dalla scheda Integrazioni delle tue > Impostazioni progetto .

      Se stai creando un nuovo progetto Firebase, abilita Google Analytics durante il flusso di lavoro di creazione del progetto.

    2. Infine, nella console di Google Analytics, abilita la condivisione dei dati nella scheda Amministratore > Impostazioni account > Impostazioni di condivisione dati .

      Per i vecchi progetti Firebase, tieni presente che potresti dover abilitare la condivisione dei dati nella scheda Integrazioni delle tue > Impostazioni progetto (nella console Firebase).

Passaggio 1 : configura Crashlytics nella console Firebase

  1. Fai clic su Crashlytics nel pannello di navigazione a sinistra della console Firebase .

  2. Se il tuo progetto Firebase ha più app registrate, seleziona l'app che hai appena aggiunto dal menu a discesa accanto a Crashlytics nella barra superiore della console.

  3. Fai clic su Abilita Crashlytics .

Passaggio 2 : aggiungi Firebase Crashlytics alla tua app

  1. Nel file build.gradle livello di build.gradle , aggiungi il plug-in Crashlytics Gradle come dipendenza buildscript.
    buildscript {
        repositories {
            // Check that you have Google's Maven repository (if not, add it).
            google()
        }
    
        dependencies {
            // ...
    
            // Check that you have the Google Services Gradle plugin v4.3.2 or later
            // (if not, add it).
            classpath 'com.google.gms:google-services:4.3.5'
    
            // Add the Crashlytics Gradle plugin (be sure to add version
            // 2.0.0 or later if you built your app with Android Studio 4.1).
            classpath 'com.google.firebase:firebase-crashlytics-gradle:2.5.2'
        }
    }
    
    allprojects {
        repositories {
            // Check that you have Google's Maven repository (if not, add it).
            google()
        }
    }
       
  2. Nel tuo file build.gradle livello di build.gradle , applica il plug-in Crashlytics Gradle:
    apply plugin: 'com.android.application'
    
    apply plugin: 'com.google.gms.google-services' // Google Services Gradle plugin
    
    // Apply the Crashlytics Gradle plugin
    apply plugin: 'com.google.firebase.crashlytics'
        

Passaggio 3 : inizializza Crashlytics

  1. Utilizzando Firebase Android BoM , dichiara la dipendenza per la libreria Crashlytics Android nel file Gradle del modulo (a livello di app) (di solito app/build.gradle ).

    Per un'esperienza ottimale con Crashlytics, ti consigliamo di abilitare Google Analytics nel tuo progetto. Inoltre, come parte della configurazione di Analytics, devi aggiungere l'SDK Firebase per Google Analytics alla tua app.

    Assicurati di utilizzare la v24.7.1 o successiva del BoM per ottenere utenti e breadcrumb in tempo reale senza arresti anomali.

    Giava

    dependencies {
        // Import the BoM for the Firebase platform
        implementation platform('com.google.firebase:firebase-bom:27.0.0')
    
        // Declare the dependencies for the Crashlytics and Analytics libraries
        // When using the BoM, you don't specify versions in Firebase library dependencies
        implementation 'com.google.firebase:firebase-crashlytics'
        implementation 'com.google.firebase:firebase-analytics'
    }
    

    Utilizzando Firebase Android BoM , la tua app utilizzerà sempre versioni compatibili delle librerie Firebase Android.

    (Alternativa) Dichiara le dipendenze della libreria Firebase senza utilizzare BoM

    Se scegli di non utilizzare Firebase BoM, devi specificare ciascuna versione della libreria Firebase nella relativa riga di dipendenza.

    Tieni presente che se utilizzi più librerie Firebase nella tua app, ti consigliamo vivamente di utilizzare BoM per gestire le versioni delle librerie, il che garantisce che tutte le versioni siano compatibili.

    dependencies {
        // Declare the dependencies for the Crashlytics and Analytics libraries
        // When NOT using the BoM, you must specify versions in Firebase library dependencies
        implementation 'com.google.firebase:firebase-crashlytics:17.4.1'
        implementation 'com.google.firebase:firebase-analytics:18.0.3'
    }
    

    Kotlin + KTX

    dependencies {
        // Import the BoM for the Firebase platform
        implementation platform('com.google.firebase:firebase-bom:27.0.0')
    
        // Declare the dependencies for the Crashlytics and Analytics libraries
        // When using the BoM, you don't specify versions in Firebase library dependencies
        implementation 'com.google.firebase:firebase-crashlytics-ktx'
        implementation 'com.google.firebase:firebase-analytics-ktx'
    }
    

    Utilizzando Firebase Android BoM , la tua app utilizzerà sempre versioni compatibili delle librerie Firebase Android.

    (Alternativa) Dichiara le dipendenze della libreria Firebase senza utilizzare BoM

    Se scegli di non utilizzare Firebase BoM, devi specificare ciascuna versione della libreria Firebase nella relativa riga di dipendenza.

    Tieni presente che se utilizzi più librerie Firebase nella tua app, ti consigliamo vivamente di utilizzare BoM per gestire le versioni delle librerie, il che garantisce che tutte le versioni siano compatibili.

    dependencies {
        // Declare the dependencies for the Crashlytics and Analytics libraries
        // When NOT using the BoM, you must specify versions in Firebase library dependencies
        implementation 'com.google.firebase:firebase-crashlytics-ktx:17.4.1'
        implementation 'com.google.firebase:firebase-analytics-ktx:18.0.3'
    }
    

  2. Facoltativo : Firebase Crashlytics offre rapporti sugli arresti anomali per le app create utilizzando Android Native Development Kit (NDK). Se la tua app utilizza NDK, puoi configurare Crashlytics per segnalare arresti anomali che si verificano nelle librerie NDK sottostanti della tua app. Visita la documentazione di segnalazione degli arresti anomali di NDK per scoprire come.

Passaggio 4 : esegui il tuo progetto

Infine, esegui la tua app. I registri del tuo dispositivo mostrano la verifica Firebase che l'inizializzazione è stata completata.

Prossimi passi