Catch up on everything announced at Firebase Summit, and learn how Firebase can help you accelerate app development and run your app with confidence. Learn More

Ispeziona i dati di personalizzazione con BigQuery

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

La personalizzazione di Remote Config registra un evento di analisi personalization_assignment quando una personalizzazione viene assegnata a un utente, consentendoti di utilizzare BigQuery per ispezionare e analizzare gli eventi di personalizzazione e gli eventi associati.

Le sezioni seguenti descrivono come abilitare l'esportazione BigQuery per gli eventi di Analytics, come vengono archiviati gli eventi di personalizzazione e forniscono alcune query di base per iniziare.

Abilita l'esportazione BigQuery per Google Analytics per Firebase

Se utilizzi il piano Spark, puoi utilizzare BigQuery Sandbox per accedere gratuitamente a BigQuery, soggetto ai limiti di Sandbox . Per ulteriori informazioni, consulta Prezzi e sandbox BigQuery .

Innanzitutto, assicurati di esportare i dati di Analytics in BigQuery:

  1. Apri la scheda Integrazioni , a cui puoi accedere utilizzando > Impostazioni progetto nella console Firebase .
  2. Se stai già utilizzando BigQuery con altri servizi Firebase, fai clic su Gestisci . Altrimenti, fai clic su Collega .
  3. Esamina Informazioni sul collegamento di Firebase a BigQuery , quindi fai clic su Avanti .
  4. Nella sezione Configura integrazione , abilita l'interruttore di Google Analytics .
  5. Seleziona una regione e scegli le impostazioni di esportazione.

  6. Fai clic su Collega a BigQuery .

A seconda di come hai scelto di esportare i dati, potrebbe essere necessario fino a un giorno prima che le tabelle diventino disponibili. Per ulteriori informazioni sull'esportazione dei dati del progetto in BigQuery, consulta Esportare i dati del progetto in BigQuery .

Successivamente, accediamo e ispezioniamo i nostri eventi di personalizzazione in BigQuery.

Accedi ai dati di personalizzazione di Remote Config utilizzando BigQuery

Per interrogare i dati analitici per un esperimento:

  1. Apri BigQuery in Google Cloud Console . Puoi anche aprirlo direttamente da Analytics Events utilizzando il link visualizza i tuoi eventi non elaborati in BigQuery nella parte inferiore della pagina.
  2. Seleziona il progetto Firebase ed espandilo, quindi espandi la voce analytics_ ANALYTICS_PROPERTY_ID e fai clic su events_ .

    Access personalization events in the Cloud console

  3. Dal menu a discesa Query , seleziona In una nuova scheda .

    Viene visualizzata una query di esempio generata automaticamente.

  4. Per visualizzare gli eventi di personalizzazione e i dati associati, aggiorna la query per selezionare gli eventi di personalization_assignment . La seguente query di esempio restituirà un evento di assegnazione di personalizzazione completo per uno shard di data specifico, limitando i risultati a 10:

    # Select all personalization_assignment events
    SELECT *
    FROM `PROJECT_NAME.analytics_ANALYTICS_PROPERTY_ID.events_DATE_SHARD`
    WHERE event_name = 'personalization_assignment'
    LIMIT 10
    

    Suggerimento: per cercare in tutte le tabelle degli eventi anziché nella tabella partizionata, puoi sostituire la data della tabella degli eventi con un asterisco (ad esempio, PROJECT_NAME .analytics_ ANALYTICS_PROPERTY_ID .events_* ). Questa operazione non è consigliata in scenari non di test o per set di dati di grandi dimensioni.

  5. Nel compositore di query selezionare Esegui query. I risultati vengono visualizzati nel riquadro inferiore.

Nella sezione successiva, discuteremo in modo più dettagliato di cosa è incluso in un evento di assegnazione di personalizzazione.

Quali dati di personalizzazione vengono esportati in BigQuery?

I dati di personalizzazione sono inclusi nelle tabelle di Google Analytics in BigQuery e archiviati negli eventi personalization_assignment .

I campi di base forniti in un evento di personalizzazione sono gli stessi di qualsiasi evento di Analytics, come descritto in [GA4] BigQuery Export schema . Ti occuperai principalmente di user_pseudo_id i (che può essere utilizzato per differenziare utenti distinti), timestamp degli eventi e altre proprietà dell'utente.

I dettagli specifici della personalizzazione sono memorizzati nel campo event_params e sono descritti nella tabella seguente:

Parametro Tipo di dati Descrizione
personalizzazione_id CORDA Fornisce l'identificatore univoco universale (UUID) della personalizzazione assegnata.
gruppo CORDA Indica se l'utente è stato assegnato al gruppo di personalizzazione (P13N) o al gruppo di base (BASELINE).
arm_index NUMERO INTERO Rappresenta il valore alternativo assegnato all'utente, un numero intero compreso tra 0 e 4.
arm_key CORDA Contiene il nome del parametro utilizzato dalla personalizzazione.
arm_value CORDA Contiene la stringa del valore alternativo assegnato dalla personalizzazione.
engagement_session_event NUMERO INTERO Include il numero di sessioni in cui è impegnato l'utente. Per ulteriori informazioni, vedere Informazioni sulle sessioni .
firebase_event_origin CORDA Indica l'origine dell'evento. Questo sarà sempre fp per gli eventi personalization_assignment .
firebase_screen_class CORDA Fornisce il nome della classe della schermata in cui l'utente era attivo quando si è verificata l'assegnazione della personalizzazione. Vedere Eventi raccolti automaticamente per ulteriori informazioni.
firebase_screen_id NUMERO INTERO Visualizza l'ID della schermata in cui si trovava l'utente quando si è verificata l'assegnazione della personalizzazione. Vedere Eventi raccolti automaticamente per ulteriori informazioni.
primo_orario_di_apertura CORDA Fornisce il timestamp, in millisecondi UTC, della prima volta che l'utente ha aperto l'app. Vedere Eventi raccolti automaticamente per ulteriori informazioni.
ga_session_id NUMERO INTERO Fornisce l'ID sessione di Google Analytics. Vedere Informazioni sulle sessioni per ulteriori informazioni. Puoi utilizzarlo per correlare l'evento personalization_assignment con altri eventi di Analytics.
ga_session_number NUMERO INTERO Fornisce il numero della sessione di Google Analytics. Vedere Informazioni sulle sessioni per ulteriori informazioni.

Esempi di query

È possibile utilizzare un'istruzione SQL come la seguente per estrarre i parametri specifici della personalization_assignment dagli eventi personalization_assignment:

    # Expand nested personalization parameters
    SELECT
     timestamp_micros(event_timestamp) AS event_time,
     user_pseudo_id,
     (
       SELECT event_params.value.string_value
       FROM UNNEST(event_params) event_params
       WHERE event_params.key = 'group'
     ) AS personalization_group,
     (
       SELECT event_params.value.string_value
       FROM UNNEST(event_params) event_params
       WHERE event_params.key = 'personalization_id'
     ) AS personalization_id,
     (
       SELECT event_params.value.string_value,
       FROM UNNEST(event_params) event_params
       WHERE event_params.key = 'arm_key'
     ) AS arm_key,
     (
       SELECT event_params.value.string_value
       FROM UNNEST(event_params) event_params
       WHERE event_params.key = 'arm_value'
     ) AS arm_value,
     (
       SELECT event_params.value.int_value
       FROM UNNEST(event_params) event_params
       WHERE event_params.key = 'ga_session_id'
     ) AS ga_session_id,
    FROM `PROJECT_NAME.analytics_ANALYTICS_ACCOUNT_ID.events_DATE_SHARD`
    WHERE event_name = 'personalization_assignment'
    LIMIT 10