Catch up on everything announced at Firebase Summit, and learn how Firebase can help you accelerate app development and run your app with confidence. Learn More

Crea collegamenti dinamici con l'API REST

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Puoi creare brevi collegamenti dinamici con l'API REST di Firebase Dynamic Links. Questa API accetta un collegamento dinamico lungo o un oggetto contenente parametri di collegamento dinamico e restituisce un URL come nell'esempio seguente:

https://example.page.link/WXYZ

I collegamenti dinamici brevi creati con l'API e l'SDK client (Android/Apple) non vengono visualizzati nella console Firebase. Tali collegamenti dinamici sono destinati alla condivisione da utente a utente. Per i casi d'uso di marketing, continua a creare i tuoi collegamenti direttamente tramite la pagina Collegamenti dinamici della console Firebase.

Prima di iniziare

  1. Ottieni la tua chiave API. Avrai bisogno di una chiave API per autenticare le tue richieste all'API. Per trovare la tua chiave API:
    1. Apri la pagina Impostazioni della console Firebase. Se ti viene chiesto di scegliere un progetto, seleziona il tuo progetto Firebase dal menu.
    2. Prendere nota del valore del campo Chiave API Web .
  2. Nella console Firebase, apri la sezione Collegamenti dinamici .
  3. Se non hai già accettato i termini di servizio e impostato un dominio per i tuoi collegamenti dinamici, fallo quando richiesto.

    Se hai già un dominio Dynamic Links, prendine nota. Devi fornire un dominio Dynamic Links quando crei Dynamic Links in modo programmatico.

Puoi utilizzare l'API Firebase Dynamic Links per abbreviare un collegamento dinamico lungo. A tale scopo, effettuare una richiesta HTTP POST all'endpoint shortLinks , specificando il collegamento dinamico lungo nel parametro longDynamicLink . Per esempio:

POST https://firebasedynamiclinks.googleapis.com/v1/shortLinks?key=api_key
Content-Type: application/json

{
   "longDynamicLink": "https://example.page.link/?link=https://www.example.com/&apn=com.example.android&ibi=com.example.ios"
}

Consulta Creazione manuale di un URL per informazioni su come creare collegamenti dinamici lunghi.

È inoltre possibile creare un breve collegamento dinamico specificando direttamente i parametri del collegamento dinamico. Per fare ciò, effettua una richiesta HTTP POST all'endpoint shortLinks , specificando i parametri Dynamic Link nel parametro dynamicLinkInfo . Per esempio:

POST https://firebasedynamiclinks.googleapis.com/v1/shortLinks?key=api_key
Content-Type: application/json

{
  "dynamicLinkInfo": {
    "domainUriPrefix": "https://example.page.link",
    "link": "https://www.example.com/",
    "androidInfo": {
      "androidPackageName": "com.example.android"
    },
    "iosInfo": {
      "iosBundleId": "com.example.ios"
    }
  }
}

Per una specifica completa dell'oggetto dynamicLinkInfo , vedere il riferimento API .

Imposta la lunghezza di un breve collegamento dinamico

È inoltre possibile impostare il parametro suffix per specificare come viene generato il componente del percorso del collegamento dinamico breve.

Per impostazione predefinita, o se imposti il ​​parametro su "UNGUESSABLE" , il componente del percorso sarà una stringa di 17 caratteri, come nell'esempio seguente:

https://example.page.link/UVWXYZuvwxyz12345

Tali stringhe vengono create codificando in base62 numeri a 96 bit generati casualmente. Utilizza questa impostazione per evitare che i tuoi URL dei collegamenti dinamici vengano indovinati e scansionati, il che può potenzialmente esporre informazioni riservate a destinatari indesiderati.

Se imposti il ​​parametro su "SHORT" , il componente del percorso sarà una stringa lunga solo quanto necessario per essere univoca, con una lunghezza minima di 4 caratteri.

https://example.page.link/WXYZ

Utilizzare questo metodo se le informazioni riservate non sarebbero esposte se si indovinasse un breve URL di collegamento dinamico.

L'esempio seguente mostra come impostare il parametro suffix :

POST https://firebasedynamiclinks.googleapis.com/v1/shortLinks?key=api_key
Content-Type: application/json

{
   "longDynamicLink": "https://example.page.link/?link=http://www.example.com/&apn=com.example.android&ibi=com.example.ios",
   "suffix": {
     "option": "UNGUESSABLE"
   }
}

Come minimo, il valore del collegamento diretto fornito deve iniziare con gli schemi http:// o https://. Deve inoltre corrispondere a qualsiasi lista bianca di pattern URL inserita nella console. In caso contrario, l'API di creazione avrà esito negativo con codice di errore HTTP 400.

Prossimi passi

Ora che hai creato i collegamenti dinamici, devi configurare la tua app per ricevere i collegamenti dinamici e inviare gli utenti al posto giusto nella tua app dopo che un utente li ha aperti.

Per ricevere collegamenti dinamici nella tua app, consulta la documentazione per iOS , Android , C++ e Unity .

Le richieste sono limitate a 5 richieste/indirizzo IP/secondo e 200.000 richieste/giorno. In caso di superamento, la risposta restituirà il codice di errore HTTP 429. Per richiedere una quota maggiore, compila questo modulo .