Join us in person and online for Firebase Summit on October 18, 2022. Learn how Firebase can help you accelerate app development, release your app with confidence, and scale with ease. Register now

Inizia con il monitoraggio delle prestazioni per Flutter

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Questa guida introduttiva descrive come configurare il monitoraggio delle prestazioni di Firebase per aiutarti a ottenere informazioni dettagliate sulle caratteristiche delle prestazioni delle tue app Flutter.

Prima di iniziare

Se non lo hai già fatto, configura e inizializza Firebase nel tuo progetto Flutter.

Passaggio 1 : aggiungi il monitoraggio delle prestazioni alla tua app

  1. Dalla directory principale del tuo progetto Flutter, esegui il comando seguente per installare il plug-in Flutter di monitoraggio delle prestazioni:

    flutter pub add firebase_performance
    
  2. Dalla directory principale del tuo progetto Flutter, esegui il comando seguente:

    flutterfire configure
    

    L'esecuzione di questo comando garantisce che la configurazione Firebase dell'app Flutter sia aggiornata e, per Android, aggiunge il plug-in Gradle di monitoraggio delle prestazioni richiesto all'app.

  3. Una volta completato, ricostruisci il tuo progetto Flutter:

    flutter run
    

Dopo aver aggiunto l'SDK di monitoraggio delle prestazioni, Firebase inizia automaticamente a raccogliere i dati relativi al ciclo di vita dell'app (come l' ora di inizio dell'app ) e i dati per le richieste di rete HTTP/S .

Su Flutter, il monitoraggio automatico delle prestazioni del rendering dello schermo non è possibile per i singoli schermi Flutter. Un controller di visualizzazione singola incapsula l'intera applicazione Flutter in modo nativo, quindi l'SDK Firebase nativo sottostante non è a conoscenza delle transizioni dello schermo.

Passaggio 2 : generare eventi di prestazioni per la visualizzazione iniziale dei dati

Firebase inizia a elaborare gli eventi quando aggiungi correttamente l'SDK alla tua app. Se stai ancora sviluppando localmente, interagisci con la tua app per generare eventi per la raccolta e l'elaborazione dei dati iniziali.

  1. Continua a sviluppare la tua app utilizzando un simulatore o un dispositivo di prova.

  2. Genera eventi spostando più volte la tua app tra lo sfondo e il primo piano, interagendo con la tua app navigando tra le schermate e/o attivando richieste di rete.

  3. Vai alla dashboard delle prestazioni della console Firebase. Dovresti vedere i tuoi dati iniziali visualizzati entro pochi minuti.

    Se non vedi una visualizzazione dei tuoi dati iniziali, consulta i suggerimenti per la risoluzione dei problemi .

Passaggio 3 : (facoltativo) visualizzare i messaggi di registro per gli eventi relativi alle prestazioni

  1. Controlla i messaggi di registro per eventuali messaggi di errore.

    Monitoraggio delle prestazioni tagga i suoi messaggi di registro con i seguenti tag in modo da poter filtrare i messaggi di registro:

    • iOS+: Firebase/Performance
    • Android: FirebasePerformance
  2. Verificare la presenza dei seguenti tipi di log che indicano che il monitoraggio delle prestazioni sta registrando gli eventi delle prestazioni:

    • Logging trace metric: TRACE_NAME , FIREBASE_PERFORMANCE_CONSOLE_URL
    • Logging network request trace: URL
  3. Fai clic sull'URL per visualizzare i tuoi dati nella console Firebase. L'aggiornamento dei dati nella dashboard potrebbe richiedere alcuni istanti.

Passaggio 4 : (facoltativo) aggiungi il monitoraggio personalizzato per codice specifico

Per monitorare i dati sulle prestazioni associati a codice specifico nella tua app, puoi strumentare tracce di codice personalizzate .

Con una traccia del codice personalizzata, puoi misurare quanto tempo impiega la tua app per completare un'attività specifica o una serie di attività, come il caricamento di una serie di immagini o l'esecuzione di query sul database. La metrica predefinita per una traccia di codice personalizzata è la sua durata, ma puoi anche aggiungere metriche personalizzate, come hit cache e avvisi di memoria.

Nel codice, definisci l'inizio e la fine di una traccia del codice personalizzato (e aggiungi le metriche personalizzate desiderate) utilizzando l'API fornita dall'SDK di monitoraggio delle prestazioni.

Visita Aggiungi monitoraggio per codice specifico per ulteriori informazioni su queste funzionalità e su come aggiungerle alla tua app.

Passaggio 5 : distribuisci la tua app, quindi rivedi i risultati

Dopo aver convalidato il monitoraggio delle prestazioni utilizzando un emulatore e uno o più dispositivi di test, puoi distribuire la versione aggiornata della tua app ai tuoi utenti.

Puoi monitorare i dati sulle prestazioni nella dashboard delle prestazioni della console Firebase.

Prossimi passi