Catch up on everything announced at Firebase Summit, and learn how Firebase can help you accelerate app development and run your app with confidence. Learn More

Inizia a testare con i sistemi di integrazione continua (CI).

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Puoi utilizzare Firebase Test Lab quando sviluppi la tua app utilizzando qualsiasi sistema di integrazione continua (CI). I sistemi di integrazione continua ti consentono di creare e testare automaticamente la tua app ogni volta che effettui il check-in degli aggiornamenti al codice sorgente della tua app.

Utilizzo di Firebase Test Lab con Jenkins CI

Questa sezione descrive come utilizzare Test Lab con Jenkins CI .

Requisiti

Prima di poter utilizzare Firebase Test Lab con Jenkins, devi completare i seguenti passaggi:

  1. Configura gcloud. Segui le istruzioni in Utilizzo di Firebase Test Lab dalla riga di comando di gcloud per creare un progetto Firebase e configurare il tuo ambiente Google Cloud SDK locale.

  2. Crea e autorizza un account di servizio. Gli account di servizio non sono soggetti a controlli antispam o richieste captcha, che potrebbero altrimenti bloccare le build dell'elemento della configurazione. Crea un account di servizio con un ruolo Editor in Google Cloud Console e poi attivalo (consulta la documentazione gcloud authactivate-service-account per sapere come).

  3. Abilita le API richieste. Dopo aver effettuato l'accesso utilizzando l'account di servizio: nella pagina Libreria API di Google Developers Console , abilita l' API Google Cloud Testing e l'API Cloud Tool Results . Per abilitare queste API, digita questi nomi API nella casella di ricerca nella parte superiore della console, quindi fai clic su Abilita API nella pagina di panoramica per quell'API.

Installa e configura Jenkins

Puoi installare e configurare Jenkins CI su Linux o Windows. Alcuni dettagli di questa guida sono specifici per l'installazione e l'esecuzione di Jenkins CI su Linux, incluso l'uso delle barre ( / ) nei percorsi dei file.

Per scaricare e installare Jenkins su un computer che esegue Linux o Windows, seguire le istruzioni su Installazione di Jenkins . Dopo aver installato Jenkins, segui le istruzioni su Avvio e accesso a Jenkins per completare la configurazione e accedere alla dashboard di Jenkins.

Configura le impostazioni di sicurezza globali

Jenkins non ha l'autenticazione utente e il controllo degli accessi configurati quando viene installato per la prima volta. Prima di utilizzare Jenkins con Firebase Test Lab, configura le impostazioni di sicurezza globali per applicare il controllo degli accessi e autenticare gli utenti.

Per configurare le impostazioni di sicurezza globali

  1. Passa alla dashboard di Jenkins sul tuo server. Per fare ciò, vai a http://<servername>:8080 , dove <servername> è il nome del computer in cui hai installato Jenkins.
  2. Nella dashboard di Jenkins, fai clic su Gestisci Jenkins , quindi fai clic su Configura sicurezza globale .
  3. Nella pagina Configura sicurezza globale fare clic su Abilita sicurezza e quindi su Salva .

Per ulteriori informazioni sulla configurazione delle impostazioni di sicurezza per Jenkins, consulta Sicurezza rapida e semplice , Configurazione di sicurezza standard e Protezione di Jenkins .

Crea un progetto Jenkins

Successivamente, crea un progetto per l'esecuzione di test di integrazione continua della tua app con Firebase Test Lab.

Per creare un progetto Jenkins

  1. Passa alla dashboard di Jenkins sul tuo server. Per fare ciò, vai a http://<servername>:8080 , dove <servername> è il nome del computer in cui hai installato Jenkins.
  2. Nella dashboard di Jenkins, fai clic su Nuovo elemento .
  3. Digita un nome per il tuo progetto nel campo Nome elemento :
    • Scegli Freestyle project per creare un progetto che utilizza una singola configurazione di build.
    • Scegliere Crea progetto multi-configurazione per creare un progetto che viene eseguito su più configurazioni di compilazione diverse. Se prevedi di creare la tua app con una varietà di configurazioni di compilazione (più impostazioni locali, più livelli di API Android e così via), un progetto multiconfigurazione è la scelta migliore.
  4. Fare clic su Salva .

Dopo che il tuo progetto è stato creato, il tuo browser web mostra la pagina principale del tuo progetto.

Aggiungi il controllo di revisione e i passaggi di compilazione Gradle

Questa sezione descrive come integrare Jenkins con i sistemi di controllo delle revisioni come GitHub e come aggiungere passaggi di compilazione Gradle per creare pacchetti APK dal codice sorgente.

Integrazione con GitHub e altri sistemi di controllo di revisione

Se utilizzi GitHub o un altro sistema di controllo delle revisioni per gestire il codice sorgente della tua app, puoi configurare Jenkins in modo che esegua build automatizzate ed esegua test ogni volta che vengono archiviati gli aggiornamenti della tua app. Puoi anche configurare Jenkins in modo che esegua periodicamente le build.

Per informazioni sulla configurazione delle build in Jenkins, consulta Configurazione delle build automatiche .

Aggiunta di passaggi di build Gradle per ricostruire i pacchetti APK

Se utilizzi un sistema di controllo delle revisioni per gestire il codice sorgente della tua app, devi includere una fase di compilazione Gradle per creare nuovi binari APK ogni volta che Jenkins scarica il codice sorgente dal tuo sistema di controllo delle revisioni.

  1. Aggiungi una fase di compilazione per eseguire i seguenti comandi nella directory principale per la tua applicazione:

    ./gradlew :app:assembleDebug
    ./gradlew :app:assembleDebugAndroidTest
    

  2. Aggiungi una fase di compilazione per utilizzare i pacchetti APK creati da Gradle durante i test con Test Lab. Puoi utilizzare questo percorso come <local_server_path> nell'esempio di script di shell fornito di seguito, dove <AppFolder> è la cartella del progetto Android Studio per la tua app:

    <AppFolder>/app/build/outputs/apk
    

Aggiungi i passaggi di compilazione del laboratorio di test a Jenkins

Ora sei pronto per aggiungere una fase di compilazione a Jenkins per eseguire Test Lab utilizzando la riga di comando gcloud.

Per aggiungere un passaggio di build gcloud

  1. Dalla pagina principale del tuo progetto, fai clic su Configura .
  2. Nella pagina di configurazione del progetto , scorri verso il basso fino alla sezione Build , quindi scegli Execute shell dal menu Add build step .

  3. Nella finestra di comando della shell di Jenkins Execute , inserisci quanto segue, sostituendo <local_server_path> per il percorso dell'app di esempio sul server, <app_apk> per l'APK della tua app e <app_test_apk> per l'APK di test della tua app:

    gcloud firebase test android run --app <local_server_path>/<app_apk>.apk
    --test <local_server_path>/<app_test_apk>.apk
    

Analizzare i risultati del test

Dopo che Test Lab ha completato il test della tua app, puoi esaminare i risultati del test nella console di Firebase o in un bucket di Google Cloud Storage nel tuo progetto. Puoi anche aggiungere un comando gsutil al comando shell mostrato sopra per copiare i dati dei risultati del test sul tuo computer locale. Per ulteriori informazioni, consulta Analisi dei risultati di Firebase Test Lab .

Integrazione continua con altri sistemi CI

Per sapere come utilizzare Firebase Test Lab con altri sistemi CI, consulta i loro documenti: