Google is committed to advancing racial equity for Black communities. See how.
Questa pagina è stata tradotta dall'API Cloud Translation.
Switch to English

Ricevi messaggi in un client JavaScript

Il comportamento dei messaggi varia a seconda che la pagina sia in primo piano (è attiva) o in background, nascosta dietro altre schede o completamente chiusa. In tutti i casi la pagina deve gestire il callback onMessage , ma nei casi in background potrebbe essere necessario anche gestire onBackgroundMessage o configurare la notifica sul display per consentire all'utente di portare la tua app web in primo piano.

Stato dell'app Notifica Dati Tutti e due
Primo piano onMessage onMessage onMessage
Background (addetto ai servizi) onBackgroundMessage (visualizzazione automatica della notifica) onBackgroundMessage onBackgroundMessage (visualizzazione automatica della notifica)

L' esempio di avvio rapido di JavaScript dimostra tutto il codice necessario per ricevere i messaggi.

Gestisci i messaggi quando la tua app web è in primo piano

Per ricevere l'evento onMessage , la tua app deve definire il lavoratore del servizio di messaggistica Firebase in firebase-messaging-sw.js . In alternativa, è possibile fornire un service worker esistente getToken(): Promise<string> tramite getToken(): Promise<string> .

// Give the service worker access to Firebase Messaging.
// Note that you can only use Firebase Messaging here. Other Firebase libraries
// are not available in the service worker.
importScripts('https://www.gstatic.com/firebasejs/8.2.4/firebase-app.js');
importScripts('https://www.gstatic.com/firebasejs/8.2.4/firebase-messaging.js');

// Initialize the Firebase app in the service worker by passing in
// your app's Firebase config object.
// https://firebase.google.com/docs/web/setup#config-object
firebase.initializeApp({
  apiKey: 'api-key',
  authDomain: 'project-id.firebaseapp.com',
  databaseURL: 'https://project-id.firebaseio.com',
  projectId: 'project-id',
  storageBucket: 'project-id.appspot.com',
  messagingSenderId: 'sender-id',
  appId: 'app-id',
  measurementId: 'G-measurement-id',
});

// Retrieve an instance of Firebase Messaging so that it can handle background
// messages.
const messaging = firebase.messaging();

Quando la tua app è in primo piano (l'utente sta attualmente visualizzando la tua pagina web), puoi ricevere dati e payload di notifica direttamente nella pagina.

// Handle incoming messages. Called when:
// - a message is received while the app has focus
// - the user clicks on an app notification created by a service worker
//   `messaging.onBackgroundMessage` handler.
messaging.onMessage((payload) => {
  console.log('Message received. ', payload);
  // ...
});

Gestisci i messaggi quando la tua app web è in background

Tutti i messaggi ricevuti mentre l'app è in background attivano una notifica di visualizzazione nel browser. Puoi specificare le opzioni per questa notifica, come il titolo o l'azione del clic, nella richiesta di invio dal server delle app o utilizzando la logica di service worker sul client.

Impostazione delle opzioni di notifica nella richiesta di invio

Per i messaggi di notifica inviati dal server app, l'API JavaScript FCM supporta la chiave fcm_options.link . In genere questo è impostato su una pagina nella tua app web:

https://fcm.googleapis.com//v1/projects/<YOUR-PROJECT-ID>/messages:send
Content-Type: application/json
Authorization: bearer <YOUR-ACCESS-TOKEN>

{
  "message": {
    "token": "eEz-Q2sG8nQ:APA91bHJQRT0JJ...",
    "notification": {
      "title": "Background Message Title",
      "body": "Background message body"
    },
    "webpush": {
      "fcm_options": {
        "link": "https://dummypage.com"
      }
    }
  }
}

Se il valore del collegamento punta a una pagina che è già aperta in una scheda del browser, un clic sulla notifica porta quella scheda in primo piano. Se la pagina non è già aperta, un clic di notifica apre la pagina in una nuova scheda.

Poiché i messaggi di dati non supportano fcm_options.link , si consiglia di aggiungere un payload di notifica a tutti i messaggi di dati. In alternativa, puoi gestire le notifiche utilizzando il service worker.

Per una spiegazione della differenza tra messaggi di notifica e dati, vedere Tipi di messaggi .

Impostazione delle opzioni di notifica nel service worker

Per i messaggi di dati, è possibile impostare le opzioni di notifica nel service worker. Innanzitutto, inizializza la tua app nel service worker:

// Give the service worker access to Firebase Messaging.
// Note that you can only use Firebase Messaging here. Other Firebase libraries
// are not available in the service worker.
importScripts('https://www.gstatic.com/firebasejs/8.2.4/firebase-app.js');
importScripts('https://www.gstatic.com/firebasejs/8.2.4/firebase-messaging.js');

// Initialize the Firebase app in the service worker by passing in
// your app's Firebase config object.
// https://firebase.google.com/docs/web/setup#config-object
firebase.initializeApp({
  apiKey: 'api-key',
  authDomain: 'project-id.firebaseapp.com',
  databaseURL: 'https://project-id.firebaseio.com',
  projectId: 'project-id',
  storageBucket: 'project-id.appspot.com',
  messagingSenderId: 'sender-id',
  appId: 'app-id',
  measurementId: 'G-measurement-id',
});

// Retrieve an instance of Firebase Messaging so that it can handle background
// messages.
const messaging = firebase.messaging();

Per impostare le opzioni, chiama onBackgroundMessage in firebase-messaging-sw.js . In questo esempio, creiamo una notifica con i campi titolo, corpo e icona.

messaging.onBackgroundMessage((payload) => {
  console.log('[firebase-messaging-sw.js] Received background message ', payload);
  // Customize notification here
  const notificationTitle = 'Background Message Title';
  const notificationOptions = {
    body: 'Background Message body.',
    icon: '/firebase-logo.png'
  };

  self.registration.showNotification(notificationTitle,
    notificationOptions);
});

Best practice per le notifiche

Se hai familiarità con la messaggistica push per il Web, potresti aver già letto le linee guida generali su ciò che rende una buona notifica . Per gli sviluppatori che inviano notifiche tramite FCM per il Web, le considerazioni più importanti sono la precisione e la pertinenza. Ecco alcuni consigli specifici per mantenere le notifiche precise e pertinenti:

  • Utilizza il campo dell'icona per inviare un'immagine significativa. Per molti casi d'uso, questo dovrebbe essere il logo di un'azienda o di un'app che i tuoi utenti riconoscano immediatamente. Oppure, per un'applicazione di chat, potrebbe essere l'immagine del profilo dell'utente mittente.
  • Utilizza il campo del titolo per esprimere la natura precisa del messaggio. Ad esempio, "Jimmy ha risposto" trasmette informazioni più precise rispetto a "Nuovo messaggio". Non utilizzare questo prezioso spazio per il nome della tua azienda o della tua app: usa l'icona a tale scopo.
  • Non utilizzare il titolo o il corpo della notifica per visualizzare il nome o il dominio del tuo sito web; le notifiche contengono già il tuo nome di dominio.
  • Aggiungi fcm_options.link , di solito per ricollegare l'utente alla tua app web e portarlo a fuoco nel browser. In rari casi in cui tutte le informazioni che devi trasmettere possono essere inserite nella notifica, potresti non aver bisogno di un collegamento.