Catch up on everything announced at Firebase Summit, and learn how Firebase can help you accelerate app development and run your app with confidence. Learn More

Utilizza Google Analytics per ottenere le metriche per i rapporti sugli arresti anomali

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Google Analytics è il motore di analisi di Firebase. Quando utilizzi Analytics e Crashlytics insieme nella tua app, ottieni funzionalità che ti aiutano a produrre problemi e a tenere traccia dei dati sugli arresti anomali con maggiore granularità, come utenti senza arresti anomali, breadcrumb che tengono traccia di eventi specifici prima di un arresto anomalo e BigQuery, dove puoi visualizzare le metriche chiave della tua app.

Questa guida descrive come aggiungere Analytics a un'app in cui è configurato Crashlytics (se non l'hai già fatto, aggiungi Crashlytics alla tua app ).

Passaggio 1: aggiungi un file di configurazione Firebase

  1. Apri le Impostazioni del tuo progetto. Nella scheda Le tue app , seleziona l'ID bundle dell'app per la quale hai bisogno di un file di configurazione.
  2. Fai clic su Scarica GoogleService-Info.plist per ottenere il file di configurazione delle piattaforme Firebase Apple ( GoogleService-Info.plist ).

  3. Sposta il tuo file di configurazione nella radice del tuo progetto Xcode. Se richiesto, selezionare per aggiungere il file di configurazione a tutte le destinazioni.

Se disponi di più ID bundle nel tuo progetto, devi associare ogni ID bundle a un'app registrata nella console Firebase in modo che ogni app possa avere il proprio file GoogleService-Info.plist .

Passaggio 2: aggiungi l'SDK di Analytics alla tua app

Utilizza Swift Package Manager per installare e gestire le dipendenze di Firebase.

  1. In Xcode, con il progetto dell'app aperto, vai a File > Swift Packages > Add Package Dependency .
  2. Quando richiesto, aggiungi il repository SDK delle piattaforme Firebase Apple:
  3.   https://github.com/firebase/firebase-ios-sdk
      
  4. Aggiungi l'SDK Firebase per Google Analytics, selezionando la libreria con o la libreria senza raccolta IDFA.
  5. Al termine, Xcode inizierà automaticamente a risolvere e scaricare le tue dipendenze in background.

Successivamente, configura il modulo Firebase:

  1. Importa il modulo FirebaseCore nel tuo UIApplicationDelegate , così come qualsiasi altro modulo Firebase utilizzato dal delegato dell'app. Ad esempio, per utilizzare Cloud Firestore e l'autenticazione:

    SwiftUI

    import SwiftUI
    import FirebaseCore
    import FirebaseFirestore
    import FirebaseAuth
    // ...
          

    Rapido

    import FirebaseCore
    import FirebaseFirestore
    import FirebaseAuth
    // ...
          

    Obiettivo-C

    @import FirebaseCore;
    @import FirebaseFirestore;
    @import FirebaseAuth;
    // ...
          
  2. Configura un'istanza condivisa FirebaseApp nel metodo application(_:didFinishLaunchingWithOptions:) del delegato dell'app:

    SwiftUI

    // Use Firebase library to configure APIs
    FirebaseApp.configure()

    Rapido

    // Use Firebase library to configure APIs
    FirebaseApp.configure()

    Obiettivo-C

    // Use Firebase library to configure APIs
    [FIRApp configure];
  3. Se utilizzi SwiftUI, devi creare un delegato dell'applicazione e allegarlo alla struttura App tramite UIApplicationDelegateAdaptor o NSApplicationDelegateAdaptor . È inoltre necessario disabilitare lo scorrimento del delegato dell'app. Per ulteriori informazioni, consulta le istruzioni SwiftUI .

    SwiftUI

    @main
    struct YourApp: App {
      // register app delegate for Firebase setup
      @UIApplicationDelegateAdaptor(AppDelegate.self) var delegate
    
      var body: some Scene {
        WindowGroup {
          NavigationView {
            ContentView()
          }
        }
      }
    }
          

La tua app è ora configurata per l'utilizzo di Google Analytics.

Prossimi passi