Inizia con l'autenticazione Firebase in Unity

Puoi utilizzare l'autenticazione Firebase per consentire agli utenti di accedere al tuo gioco utilizzando uno o più metodi di accesso, inclusi l'accesso tramite indirizzo e-mail e password, e provider di identità federati come Accesso Google e Accesso Facebook. Questo tutorial ti consente di iniziare con l'autenticazione Firebase mostrandoti come aggiungere l'indirizzo e-mail e la password di accesso al tuo gioco.

Prima di iniziare

Prima di poter utilizzare l' autenticazione Firebase , devi:

  • Registra il tuo progetto Unity e configuralo per utilizzare Firebase.

    • Se il tuo progetto Unity utilizza già Firebase, è già registrato e configurato per Firebase.

    • Se non hai un progetto Unity, puoi scaricare un'app di esempio .

  • Aggiungi l' SDK Firebase Unity (in particolare, FirebaseAuth.unitypackage ) al tuo progetto Unity.

Tieni presente che l'aggiunta di Firebase al tuo progetto Unity comporta attività sia nella console Firebase che nel tuo progetto Unity aperto (ad esempio, scarichi i file di configurazione di Firebase dalla console, quindi li sposti nel tuo progetto Unity).

Registra nuovi utenti

Crea un modulo che consenta ai nuovi utenti di registrarsi al tuo gioco utilizzando il loro indirizzo e-mail e una password. Quando un utente completa il modulo, convalida l'indirizzo e-mail e la password forniti dall'utente, quindi passali al metodo CreateUserWithEmailAndPasswordAsync :

auth.CreateUserWithEmailAndPasswordAsync(email, password).ContinueWith(task => {
  if (task.IsCanceled) {
    Debug.LogError("CreateUserWithEmailAndPasswordAsync was canceled.");
    return;
  }
  if (task.IsFaulted) {
    Debug.LogError("CreateUserWithEmailAndPasswordAsync encountered an error: " + task.Exception);
    return;
  }

  // Firebase user has been created.
  Firebase.Auth.FirebaseUser newUser = task.Result;
  Debug.LogFormat("Firebase user created successfully: {0} ({1})",
      newUser.DisplayName, newUser.UserId);
});

Accedi agli utenti esistenti

Crea un modulo che consenta agli utenti esistenti di accedere utilizzando il proprio indirizzo e-mail e password. Quando un utente completa il modulo, chiama il metodo SignInWithEmailAndPasswordAsync :

auth.SignInWithEmailAndPasswordAsync(email, password).ContinueWith(task => {
  if (task.IsCanceled) {
    Debug.LogError("SignInWithEmailAndPasswordAsync was canceled.");
    return;
  }
  if (task.IsFaulted) {
    Debug.LogError("SignInWithEmailAndPasswordAsync encountered an error: " + task.Exception);
    return;
  }

  Firebase.Auth.FirebaseUser newUser = task.Result;
  Debug.LogFormat("User signed in successfully: {0} ({1})",
      newUser.DisplayName, newUser.UserId);
});

Impostare un gestore dell'evento di modifica dello stato di autenticazione e ottenere i dati dell'utente

Per rispondere agli eventi di accesso e disconnessione, allegare un gestore eventi all'oggetto di autenticazione globale. Questo gestore viene chiamato ogni volta che lo stato di accesso dell'utente cambia. Poiché il gestore viene eseguito solo dopo che l'oggetto di autenticazione è stato completamente inizializzato e dopo che tutte le chiamate di rete sono state completate, è il posto migliore per ottenere informazioni sull'utente che ha eseguito l'accesso.

Registra il gestore eventi utilizzando il campo StateChanged dell'oggetto FirebaseAuth . Quando un utente accede correttamente, puoi ottenere informazioni sull'utente nel gestore eventi.

void InitializeFirebase() {
  auth = Firebase.Auth.FirebaseAuth.DefaultInstance;
  auth.StateChanged += AuthStateChanged;
  AuthStateChanged(this, null);
}

void AuthStateChanged(object sender, System.EventArgs eventArgs) {
  if (auth.CurrentUser != user) {
    bool signedIn = user != auth.CurrentUser && auth.CurrentUser != null;
    if (!signedIn && user != null) {
      DebugLog("Signed out " + user.UserId);
    }
    user = auth.CurrentUser;
    if (signedIn) {
      DebugLog("Signed in " + user.UserId);
      displayName = user.DisplayName ?? "";
      emailAddress = user.Email ?? "";
      photoUrl = user.PhotoUrl ?? "";
    }
  }
}

Prossimi passi

Scopri come aggiungere il supporto per altri provider di identità e account guest anonimi: