Join us in person and online for Firebase Summit on October 18, 2022. Learn how Firebase can help you accelerate app development, release your app with confidence, and scale with ease. Register now

Inizia con le regole di sicurezza di Cloud Firestore

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Con le regole di sicurezza di Cloud Firestore, puoi concentrarti sulla creazione di un'esperienza utente eccezionale senza dover gestire l'infrastruttura o scrivere codice di autenticazione e autorizzazione lato server.

Le regole di sicurezza forniscono il controllo dell'accesso e la convalida dei dati in un formato semplice ma espressivo. Per creare sistemi di accesso basati su utenti e ruoli che mantengano al sicuro i dati dei tuoi utenti, devi utilizzare l' autenticazione Firebase con le regole di sicurezza di Cloud Firestore.

Regole di sicurezza versione 2

A partire da maggio 2019, è ora disponibile la versione 2 delle regole di sicurezza di Cloud Firestore. La versione 2 delle regole modifica il comportamento dei caratteri jolly ricorsivi {name=**} . È necessario utilizzare la versione 2 se si prevede di utilizzare le query del gruppo di raccolta . Devi acconsentire alla versione 2 rules_version = '2'; la prima riga nelle tue regole di sicurezza:

rules_version = '2';
service cloud.firestore {
  match /databases/{database}/documents {

Regole di scrittura

Tutte le regole di sicurezza di Cloud Firestore consistono in dichiarazioni di match , che identificano i documenti nel database e allow espressioni, che controllano l'accesso a tali documenti:

service cloud.firestore {
  match /databases/{database}/documents {
    match /<some_path>/ {
      allow read, write: if <some_condition>;
    }
  }
}

Ogni richiesta di database da una libreria client mobile/web di Cloud Firestore viene valutata rispetto alle tue regole di sicurezza prima di leggere o scrivere qualsiasi dato. Se le regole negano l'accesso a uno qualsiasi dei percorsi del documento specificati, l'intera richiesta non riesce.

Di seguito sono riportati alcuni esempi di set di regole di base. Sebbene queste regole siano valide, non sono consigliate per le applicazioni di produzione:

Autenticazione richiesta

// Allow read/write access on all documents to any user signed in to the application
service cloud.firestore {
  match /databases/{database}/documents {
    match /{document=**} {
      allow read, write: if request.auth != null;
    }
  }
}

Nega tutto

// Deny read/write access to all users under any conditions
service cloud.firestore {
  match /databases/{database}/documents {
    match /{document=**} {
      allow read, write: if false;
    }
  }
}

Permettere tutto

// Allow read/write access to all users under any conditions
// Warning: **NEVER** use this rule set in production; it allows
// anyone to overwrite your entire database.
service cloud.firestore {
  match /databases/{database}/documents {
    match /{document=**} {
      allow read, write: if true;
    }
  }
}

Il percorso {document=**} utilizzato negli esempi precedenti corrisponde a qualsiasi documento nell'intero database. Continua con la guida per strutturare le regole di sicurezza per imparare come abbinare percorsi di dati specifici e lavorare con i dati gerarchici.

Regole di prova

Cloud Firestore fornisce un simulatore di regole che puoi utilizzare per testare il tuo set di regole. Puoi accedere al simulatore dalla scheda Regole nella sezione Cloud Firestore della console Firebase.

Il simulatore di regole consente di simulare letture, scritture ed eliminazioni autenticate e non. Quando si simula una richiesta autenticata, è possibile creare e visualizzare in anteprima i token di autenticazione di vari provider. Le richieste simulate vengono eseguite sul set di regole nell'editor, non sul set di regole attualmente distribuito.

Regole di distribuzione

Prima di poter iniziare a utilizzare Cloud Firestore dalla tua app mobile, dovrai implementare le regole di sicurezza. Puoi distribuire le regole nella console Firebase o utilizzando l'interfaccia a riga di comando di Firebase.

Gli aggiornamenti delle regole di sicurezza di Cloud Firestore possono richiedere fino a un minuto prima che influiscano su nuove query e listener. Tuttavia, possono essere necessari fino a 10 minuti per propagare completamente le modifiche e influire su eventuali listener attivi.

Usa la console Firebase

Per configurare e distribuire il tuo primo set di regole, apri la scheda Regole nella sezione Cloud Firestore della console Firebase.

Scrivi le tue regole nell'editor online, quindi fai clic su Pubblica .

Usa l'interfaccia a riga di comando di Firebase

Puoi anche distribuire le regole utilizzando l'interfaccia a riga di comando di Firebase . L'utilizzo dell'interfaccia a riga di comando consente di mantenere le regole sotto il controllo della versione con il codice dell'applicazione e di distribuire le regole come parte del processo di distribuzione esistente.

// Set up Firestore in your project directory, creates a .rules file
firebase init firestore

// Edit the generated .rules file to your desired security rules
// ...

// Deploy your .rules file
firebase deploy --only firestore:rules

Migliora la sicurezza per l'archiviazione su cloud

Le tue app trarranno vantaggio dalle solide funzionalità di database di Cloud Firestore e dalle funzionalità di archiviazione e gestione dei file di Cloud Storage. Usati insieme, questi prodotti forniscono anche un rafforzamento della sicurezza delle app, poiché Cloud Firestore può acquisire i requisiti di autorizzazione utilizzabili dalle regole di sicurezza Firebase per entrambi i prodotti. Per ulteriori informazioni, consulta la guida per Cloud Storage .

Prossimi passi