Catch up on everything announced at Firebase Summit, and learn how Firebase can help you accelerate app development and run your app with confidence. Learn More

Offri contenuto dinamico e ospita microservizi con Cloud Functions

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Associa Cloud Functions a Firebase Hosting per generare e servire i tuoi contenuti dinamici o creare API REST come microservizi.

Cloud Functions for Firebase ti consente di eseguire automaticamente il codice di backend in risposta alle richieste HTTPS. Il tuo codice è archiviato nel cloud di Google e viene eseguito in un ambiente gestito. Non è necessario gestire e ridimensionare i propri server.

Per esempi di casi d'uso ed esempi per Cloud Functions integrati con Firebase Hosting, visita la nostra panoramica serverless .

Connetti le funzioni cloud all'hosting Firebase

Questa sezione fornisce un esempio dettagliato per la connessione di una funzione a Firebase Hosting.

Tieni presente che per migliorare le prestazioni della pubblicazione di contenuti dinamici, puoi facoltativamente regolare le impostazioni della cache .

Passaggio 1: configurare le funzioni cloud

  1. Assicurati di disporre dell'ultima versione dell'interfaccia a riga di comando di Firebase e di aver inizializzato Firebase Hosting.

    Per istruzioni dettagliate sull'installazione della CLI e sull'inizializzazione dell'hosting, consulta la Guida introduttiva per l'hosting .

  2. Assicurati di aver configurato Cloud Functions:

    • Se hai già configurato Cloud Functions, puoi procedere al Passaggio 2: creare e testare una funzione HTTPS .

    • Se non hai configurato Cloud Functions:

      1. Inizializza Cloud Functions eseguendo il seguente comando dalla radice della directory del tuo progetto:

        firebase init functions
      2. Quando richiesto, seleziona JavaScript (questo esempio dettagliato utilizza JS).

      3. Verifica di avere una directory functions nella directory del tuo progetto locale (creata dal comando Firebase che hai appena eseguito). Questa directory di functions è dove risiede il codice per Cloud Functions.

Passaggio 2: crea e testa una funzione HTTPS per il tuo sito di hosting

  1. Apri /functions/index.js nel tuo editor preferito.

  2. Sostituire il contenuto del file con il codice seguente.

    Questo codice crea una funzione HTTPS (denominata bigben ) che risponde alle richieste HTTPS con un BONG per ogni ora del giorno, proprio come un orologio.

    const functions = require('firebase-functions');
    
    exports.bigben = functions.https.onRequest((req, res) => {
      const hours = (new Date().getHours() % 12) + 1  // London is UTC + 1hr;
      res.status(200).send(`<!doctype html>
        <head>
          <title>Time</title>
        </head>
        <body>
          ${'BONG '.repeat(hours)}
        </body>
      </html>`);
    });
    
  3. Testa le tue funzioni in locale utilizzando Firebase Local Emulator Suite .

    1. Dalla radice della directory del progetto locale, esegui il seguente comando:

      firebase emulators:start
    2. Accedere alla funzione tramite l'URL locale restituito dalla CLI, ad esempio: http://localhost:5001/ PROJECT_ID /us-central1/bigben .

Visita la documentazione di Cloud Functions per ulteriori informazioni sulle richieste HTTPS.

Il passaggio successivo illustra come accedere a questa funzione HTTPS da un URL di hosting Firebase in modo che possa generare contenuti dinamici per il tuo sito ospitato da Firebase.

Passaggio 3: indirizza le richieste HTTPS alla tua funzione

Con le regole di riscrittura , puoi indirizzare le richieste che corrispondono a modelli specifici a un'unica destinazione. I seguenti passaggi mostrano come indirizzare tutte le richieste dal percorso ../bigben sul tuo sito di hosting per eseguire la funzione bigben .

  1. Apri il tuo file firebase.json .

  2. Aggiungi la seguente configurazione di rewrite nella sezione hosting :

    "hosting": {
      // ...
    
      // Add the "rewrites" attribute within "hosting"
      "rewrites": [ {
        "source": "/bigben",
        "function": "bigben",
        "region": "us-central1"  // optional (see note below)
      } ]
    }
    
  3. Verifica che il tuo reindirizzamento funzioni come previsto testando nuovamente con gli emulatori Firebase.

    1. Dalla radice della directory del progetto locale, esegui il seguente comando:

      firebase emulators:start
    2. Visita l'URL ospitato localmente per il tuo sito come restituito dalla CLI (di solito localhost:5000 ), ma aggiungi l'URL con bigben , in questo modo: http://localhost:5000/bigben

  4. Itera sulla tua funzione e sulla sua funzionalità per il tuo sito. Utilizza gli emulatori Firebase per testare queste iterazioni.

Visita la pagina di configurazione dell'hosting per maggiori dettagli sulle regole di riscrittura . Puoi anche conoscere l' ordine di priorità delle risposte per varie configurazioni di hosting.

Tieni presente che per migliorare le prestazioni della pubblicazione di contenuti dinamici, puoi facoltativamente regolare le impostazioni della cache .

Passaggio 4: implementa la tua funzione

Una volta che la tua funzione funziona come desiderato nell'emulatore, puoi procedere alla distribuzione, al test e all'esecuzione con risorse di progetto reali . Questo è un buon momento per considerare l'impostazione delle opzioni di runtime per controllare il comportamento di ridimensionamento per le funzioni in esecuzione in produzione.

  1. Distribuisci la tua funzione, nonché il contenuto e la configurazione dell'hosting sul tuo sito eseguendo il seguente comando dalla radice della directory del progetto locale:

    firebase deploy --only functions,hosting
  2. Accedi al tuo sito live e alla tua funzione ai seguenti URL:

    • I tuoi sottodomini Firebase:
      PROJECT_ID .web.app/bigben e PROJECT_ID .firebaseapp.com/bigben

    • Eventuali domini personalizzati collegati:
      CUSTOM_DOMAIN /bigben

Usa un framework web

Puoi utilizzare framework web, come Express.js , in Cloud Functions per servire i contenuti dinamici della tua app e scrivere più facilmente app web complesse.

La sezione seguente fornisce un esempio dettagliato per l'utilizzo di Express.js con Firebase Hosting e Cloud Functions.

  1. Installa Express.js nel tuo progetto locale eseguendo il seguente comando dalla directory delle functions :

    npm install express --save
  2. Apri il tuo file /functions/index.js , quindi importa e inizializza Express.js:

    const functions = require('firebase-functions');
    const express = require('express');
    const app = express();
    
  3. Aggiungi i seguenti due endpoint:

    1. Aggiungi il primo endpoint per servire l'indice del nostro sito web in / .

      app.get('/', (req, res) => {
        const date = new Date();
        const hours = (date.getHours() % 12) + 1;  // London is UTC + 1hr;
        res.send(`
          <!doctype html>
          <head>
            <title>Time</title>
            <link rel="stylesheet" href="/style.css">
            <script src="/script.js"></script>
          </head>
          <body>
            <p>In London, the clock strikes:
              <span id="bongs">${'BONG '.repeat(hours)}</span></p>
            <button onClick="refresh(this)">Refresh</button>
          </body>
        </html>`);
      });
      
    2. E un altro endpoint per restituire il conteggio BONG come API, in formato JSON, in /api :

      app.get('/api', (req, res) => {
        const date = new Date();
        const hours = (date.getHours() % 12) + 1;  // London is UTC + 1hr;
        res.json({bongs: 'BONG '.repeat(hours)});
      });
      
  4. Esporta l'app Express.js come funzione HTTPS:

    exports.app = functions.https.onRequest(app);
    
  5. Nel tuo file firebase.json , indirizza tutte le richieste alla funzione app . Questa riscrittura consente a Express.js di servire il diverso sottopercorso che abbiamo configurato (in questo esempio, / e /api ).

    {
     "hosting": {
       // ...
    
       // Add the "rewrites" attribute within "hosting"
       "rewrites": [ {
         "source": "**",
         "function": "app"
       } ]
     }
    }
    

Aggiungi il middleware

Continuando il nostro esempio, ora che utilizzi Express.js, puoi aggiungere il middleware Express.js nel modo tipico. Ad esempio, puoi abilitare le richieste CORS sui nostri endpoint.

  1. Installa il middleware cors eseguendo il seguente comando:

    npm install --save cors
  2. Apri il tuo file /functions/index.js , quindi aggiungi cors alla tua app Express.js, in questo modo:

    const cors = require('cors')({origin: true});
    app.use(cors);
    

Visita la documentazione di Cloud Functions per saperne di più sull'utilizzo di Firebase con app Express e moduli middleware.

Prossimi passi

,

Associa Cloud Functions a Firebase Hosting per generare e servire i tuoi contenuti dinamici o creare API REST come microservizi.

Cloud Functions for Firebase ti consente di eseguire automaticamente il codice di backend in risposta alle richieste HTTPS. Il tuo codice è archiviato nel cloud di Google e viene eseguito in un ambiente gestito. Non è necessario gestire e ridimensionare i propri server.

Per esempi di casi d'uso ed esempi per Cloud Functions integrati con Firebase Hosting, visita la nostra panoramica serverless .

Connetti le funzioni cloud all'hosting Firebase

Questa sezione fornisce un esempio dettagliato per la connessione di una funzione a Firebase Hosting.

Tieni presente che per migliorare le prestazioni della pubblicazione di contenuti dinamici, puoi facoltativamente regolare le impostazioni della cache .

Passaggio 1: configurare le funzioni cloud

  1. Assicurati di disporre dell'ultima versione dell'interfaccia a riga di comando di Firebase e di aver inizializzato Firebase Hosting.

    Per istruzioni dettagliate sull'installazione della CLI e sull'inizializzazione dell'hosting, consulta la Guida introduttiva per l'hosting .

  2. Assicurati di aver configurato Cloud Functions:

    • Se hai già configurato Cloud Functions, puoi procedere al Passaggio 2: creare e testare una funzione HTTPS .

    • Se non hai configurato Cloud Functions:

      1. Inizializza Cloud Functions eseguendo il seguente comando dalla radice della directory del tuo progetto:

        firebase init functions
      2. Quando richiesto, seleziona JavaScript (questo esempio dettagliato utilizza JS).

      3. Verifica di avere una directory functions nella directory del tuo progetto locale (creata dal comando Firebase che hai appena eseguito). Questa directory di functions è dove risiede il codice per Cloud Functions.

Passaggio 2: crea e testa una funzione HTTPS per il tuo sito di hosting

  1. Apri /functions/index.js nel tuo editor preferito.

  2. Sostituire il contenuto del file con il codice seguente.

    Questo codice crea una funzione HTTPS (denominata bigben ) che risponde alle richieste HTTPS con un BONG per ogni ora del giorno, proprio come un orologio.

    const functions = require('firebase-functions');
    
    exports.bigben = functions.https.onRequest((req, res) => {
      const hours = (new Date().getHours() % 12) + 1  // London is UTC + 1hr;
      res.status(200).send(`<!doctype html>
        <head>
          <title>Time</title>
        </head>
        <body>
          ${'BONG '.repeat(hours)}
        </body>
      </html>`);
    });
    
  3. Testa le tue funzioni in locale utilizzando Firebase Local Emulator Suite .

    1. Dalla radice della directory del progetto locale, esegui il seguente comando:

      firebase emulators:start
    2. Accedere alla funzione tramite l'URL locale restituito dalla CLI, ad esempio: http://localhost:5001/ PROJECT_ID /us-central1/bigben .

Visita la documentazione di Cloud Functions per ulteriori informazioni sulle richieste HTTPS.

Il passaggio successivo illustra come accedere a questa funzione HTTPS da un URL di hosting Firebase in modo che possa generare contenuti dinamici per il tuo sito ospitato da Firebase.

Passaggio 3: indirizza le richieste HTTPS alla tua funzione

Con le regole di riscrittura , puoi indirizzare le richieste che corrispondono a modelli specifici a un'unica destinazione. I passaggi seguenti mostrano come indirizzare tutte le richieste dal percorso ../bigben sul tuo sito di hosting per eseguire la funzione bigben .

  1. Apri il tuo file firebase.json .

  2. Aggiungi la seguente configurazione di rewrite nella sezione hosting :

    "hosting": {
      // ...
    
      // Add the "rewrites" attribute within "hosting"
      "rewrites": [ {
        "source": "/bigben",
        "function": "bigben",
        "region": "us-central1"  // optional (see note below)
      } ]
    }
    
  3. Verifica che il tuo reindirizzamento funzioni come previsto testando nuovamente con gli emulatori Firebase.

    1. Dalla radice della directory del progetto locale, esegui il seguente comando:

      firebase emulators:start
    2. Visita l'URL ospitato localmente per il tuo sito come restituito dalla CLI (di solito localhost:5000 ), ma aggiungi l'URL con bigben , in questo modo: http://localhost:5000/bigben

  4. Itera sulla tua funzione e sulla sua funzionalità per il tuo sito. Utilizza gli emulatori Firebase per testare queste iterazioni.

Visita la pagina di configurazione dell'hosting per maggiori dettagli sulle regole di riscrittura . Puoi anche conoscere l' ordine di priorità delle risposte per varie configurazioni di hosting.

Tieni presente che per migliorare le prestazioni della pubblicazione di contenuti dinamici, puoi facoltativamente regolare le impostazioni della cache .

Passaggio 4: implementa la tua funzione

Una volta che la tua funzione funziona come desiderato nell'emulatore, puoi procedere alla distribuzione, al test e all'esecuzione con risorse di progetto reali . Questo è un buon momento per considerare l'impostazione delle opzioni di runtime per controllare il comportamento di ridimensionamento per le funzioni in esecuzione in produzione.

  1. Distribuisci la tua funzione, nonché il contenuto e la configurazione dell'hosting sul tuo sito eseguendo il seguente comando dalla radice della directory del progetto locale:

    firebase deploy --only functions,hosting
  2. Accedi al tuo sito live e alla tua funzione ai seguenti URL:

    • I tuoi sottodomini Firebase:
      PROJECT_ID .web.app/bigben e PROJECT_ID .firebaseapp.com/bigben

    • Eventuali domini personalizzati collegati:
      CUSTOM_DOMAIN /bigben

Usa un framework web

Puoi utilizzare framework web, come Express.js , in Cloud Functions per servire i contenuti dinamici della tua app e scrivere più facilmente app web complesse.

La sezione seguente fornisce un esempio dettagliato per l'utilizzo di Express.js con Firebase Hosting e Cloud Functions.

  1. Installa Express.js nel tuo progetto locale eseguendo il seguente comando dalla directory delle functions :

    npm install express --save
  2. Apri il tuo file /functions/index.js , quindi importa e inizializza Express.js:

    const functions = require('firebase-functions');
    const express = require('express');
    const app = express();
    
  3. Aggiungi i seguenti due endpoint:

    1. Aggiungi il primo endpoint per servire l'indice del nostro sito web in / .

      app.get('/', (req, res) => {
        const date = new Date();
        const hours = (date.getHours() % 12) + 1;  // London is UTC + 1hr;
        res.send(`
          <!doctype html>
          <head>
            <title>Time</title>
            <link rel="stylesheet" href="/style.css">
            <script src="/script.js"></script>
          </head>
          <body>
            <p>In London, the clock strikes:
              <span id="bongs">${'BONG '.repeat(hours)}</span></p>
            <button onClick="refresh(this)">Refresh</button>
          </body>
        </html>`);
      });
      
    2. E un altro endpoint per restituire il conteggio BONG come API, in formato JSON, in /api :

      app.get('/api', (req, res) => {
        const date = new Date();
        const hours = (date.getHours() % 12) + 1;  // London is UTC + 1hr;
        res.json({bongs: 'BONG '.repeat(hours)});
      });
      
  4. Esporta l'app Express.js come funzione HTTPS:

    exports.app = functions.https.onRequest(app);
    
  5. Nel tuo file firebase.json , indirizza tutte le richieste alla funzione app . Questa riscrittura consente a Express.js di servire il diverso sottopercorso che abbiamo configurato (in questo esempio, / e /api ).

    {
     "hosting": {
       // ...
    
       // Add the "rewrites" attribute within "hosting"
       "rewrites": [ {
         "source": "**",
         "function": "app"
       } ]
     }
    }
    

Aggiungi il middleware

Continuando il nostro esempio, ora che utilizzi Express.js, puoi aggiungere il middleware Express.js nel modo tipico. Ad esempio, puoi abilitare le richieste CORS sui nostri endpoint.

  1. Installa il middleware cors eseguendo il seguente comando:

    npm install --save cors
  2. Apri il tuo file /functions/index.js , quindi aggiungi cors alla tua app Express.js, in questo modo:

    const cors = require('cors')({origin: true});
    app.use(cors);
    

Visita la documentazione di Cloud Functions per saperne di più sull'utilizzo di Firebase con app Express e moduli middleware.

Prossimi passi

,

Associa Cloud Functions a Firebase Hosting per generare e servire i tuoi contenuti dinamici o creare API REST come microservizi.

Cloud Functions for Firebase ti consente di eseguire automaticamente il codice di backend in risposta alle richieste HTTPS. Il tuo codice è archiviato nel cloud di Google e viene eseguito in un ambiente gestito. Non è necessario gestire e ridimensionare i propri server.

Per esempi di casi d'uso ed esempi per Cloud Functions integrati con Firebase Hosting, visita la nostra panoramica serverless .

Connetti le funzioni cloud all'hosting Firebase

Questa sezione fornisce un esempio dettagliato per la connessione di una funzione a Firebase Hosting.

Tieni presente che per migliorare le prestazioni della pubblicazione di contenuti dinamici, puoi facoltativamente regolare le impostazioni della cache .

Passaggio 1: configurare le funzioni cloud

  1. Assicurati di disporre dell'ultima versione dell'interfaccia a riga di comando di Firebase e di aver inizializzato Firebase Hosting.

    Per istruzioni dettagliate sull'installazione della CLI e sull'inizializzazione dell'hosting, consulta la Guida introduttiva per l'hosting .

  2. Assicurati di aver configurato Cloud Functions:

    • Se hai già configurato Cloud Functions, puoi procedere al Passaggio 2: creare e testare una funzione HTTPS .

    • Se non hai configurato Cloud Functions:

      1. Inizializza Cloud Functions eseguendo il seguente comando dalla radice della directory del tuo progetto:

        firebase init functions
      2. Quando richiesto, seleziona JavaScript (questo esempio dettagliato utilizza JS).

      3. Verifica di avere una directory functions nella directory del tuo progetto locale (creata dal comando Firebase che hai appena eseguito). Questa directory di functions è dove risiede il codice per Cloud Functions.

Passaggio 2: crea e testa una funzione HTTPS per il tuo sito di hosting

  1. Apri /functions/index.js nel tuo editor preferito.

  2. Sostituire il contenuto del file con il codice seguente.

    Questo codice crea una funzione HTTPS (denominata bigben ) che risponde alle richieste HTTPS con un BONG per ogni ora del giorno, proprio come un orologio.

    const functions = require('firebase-functions');
    
    exports.bigben = functions.https.onRequest((req, res) => {
      const hours = (new Date().getHours() % 12) + 1  // London is UTC + 1hr;
      res.status(200).send(`<!doctype html>
        <head>
          <title>Time</title>
        </head>
        <body>
          ${'BONG '.repeat(hours)}
        </body>
      </html>`);
    });
    
  3. Testa le tue funzioni in locale utilizzando Firebase Local Emulator Suite .

    1. Dalla radice della directory del progetto locale, esegui il seguente comando:

      firebase emulators:start
    2. Accedere alla funzione tramite l'URL locale restituito dalla CLI, ad esempio: http://localhost:5001/ PROJECT_ID /us-central1/bigben .

Visita la documentazione di Cloud Functions per ulteriori informazioni sulle richieste HTTPS.

Il passaggio successivo illustra come accedere a questa funzione HTTPS da un URL di hosting Firebase in modo che possa generare contenuti dinamici per il tuo sito ospitato da Firebase.

Passaggio 3: indirizza le richieste HTTPS alla tua funzione

Con le regole di riscrittura , puoi indirizzare le richieste che corrispondono a modelli specifici a un'unica destinazione. I seguenti passaggi mostrano come indirizzare tutte le richieste dal percorso ../bigben sul tuo sito di hosting per eseguire la funzione bigben .

  1. Apri il tuo file firebase.json .

  2. Aggiungi la seguente configurazione di rewrite nella sezione hosting :

    "hosting": {
      // ...
    
      // Add the "rewrites" attribute within "hosting"
      "rewrites": [ {
        "source": "/bigben",
        "function": "bigben",
        "region": "us-central1"  // optional (see note below)
      } ]
    }
    
  3. Verifica che il tuo reindirizzamento funzioni come previsto testando nuovamente con gli emulatori Firebase.

    1. Dalla radice della directory del progetto locale, esegui il seguente comando:

      firebase emulators:start
    2. Visita l'URL ospitato localmente per il tuo sito come restituito dalla CLI (di solito localhost:5000 ), ma aggiungi l'URL con bigben , in questo modo: http://localhost:5000/bigben

  4. Itera sulla tua funzione e sulla sua funzionalità per il tuo sito. Utilizza gli emulatori Firebase per testare queste iterazioni.

Visita la pagina di configurazione dell'hosting per maggiori dettagli sulle regole di riscrittura . Puoi anche conoscere l' ordine di priorità delle risposte per varie configurazioni di hosting.

Tieni presente che per migliorare le prestazioni della pubblicazione di contenuti dinamici, puoi facoltativamente regolare le impostazioni della cache .

Passaggio 4: implementa la tua funzione

Una volta che la tua funzione funziona come desiderato nell'emulatore, puoi procedere alla distribuzione, al test e all'esecuzione con risorse di progetto reali . Questo è un buon momento per considerare l'impostazione delle opzioni di runtime per controllare il comportamento di ridimensionamento per le funzioni in esecuzione in produzione.

  1. Distribuisci la tua funzione, nonché il contenuto e la configurazione dell'hosting sul tuo sito eseguendo il seguente comando dalla radice della directory del progetto locale:

    firebase deploy --only functions,hosting
  2. Accedi al tuo sito live e alla tua funzione ai seguenti URL:

    • I tuoi sottodomini Firebase:
      PROJECT_ID .web.app/bigben e PROJECT_ID .firebaseapp.com/bigben

    • Eventuali domini personalizzati collegati:
      CUSTOM_DOMAIN /bigben

Usa un framework web

Puoi utilizzare framework web, come Express.js , in Cloud Functions per servire i contenuti dinamici della tua app e scrivere più facilmente app web complesse.

La sezione seguente fornisce un esempio dettagliato per l'utilizzo di Express.js con Firebase Hosting e Cloud Functions.

  1. Installa Express.js nel tuo progetto locale eseguendo il seguente comando dalla directory delle functions :

    npm install express --save
  2. Apri il tuo file /functions/index.js , quindi importa e inizializza Express.js:

    const functions = require('firebase-functions');
    const express = require('express');
    const app = express();
    
  3. Aggiungi i seguenti due endpoint:

    1. Aggiungi il primo endpoint per servire l'indice del nostro sito web in / .

      app.get('/', (req, res) => {
        const date = new Date();
        const hours = (date.getHours() % 12) + 1;  // London is UTC + 1hr;
        res.send(`
          <!doctype html>
          <head>
            <title>Time</title>
            <link rel="stylesheet" href="/style.css">
            <script src="/script.js"></script>
          </head>
          <body>
            <p>In London, the clock strikes:
              <span id="bongs">${'BONG '.repeat(hours)}</span></p>
            <button onClick="refresh(this)">Refresh</button>
          </body>
        </html>`);
      });
      
    2. E un altro endpoint per restituire il conteggio BONG come API, in formato JSON, in /api :

      app.get('/api', (req, res) => {
        const date = new Date();
        const hours = (date.getHours() % 12) + 1;  // London is UTC + 1hr;
        res.json({bongs: 'BONG '.repeat(hours)});
      });
      
  4. Esporta l'app Express.js come funzione HTTPS:

    exports.app = functions.https.onRequest(app);
    
  5. Nel tuo file firebase.json , indirizza tutte le richieste alla funzione app . Questa riscrittura consente a Express.js di servire il diverso sottopercorso che abbiamo configurato (in questo esempio, / e /api ).

    {
     "hosting": {
       // ...
    
       // Add the "rewrites" attribute within "hosting"
       "rewrites": [ {
         "source": "**",
         "function": "app"
       } ]
     }
    }
    

Aggiungi il middleware

Continuando il nostro esempio, ora che utilizzi Express.js, puoi aggiungere il middleware Express.js nel modo tipico. Ad esempio, puoi abilitare le richieste CORS sui nostri endpoint.

  1. Installa il middleware cors eseguendo il seguente comando:

    npm install --save cors
  2. Apri il tuo file /functions/index.js , quindi aggiungi cors alla tua app Express.js, in questo modo:

    const cors = require('cors')({origin: true});
    app.use(cors);
    

Visita la documentazione di Cloud Functions per saperne di più sull'utilizzo di Firebase con app Express e moduli middleware.

Prossimi passi