Check out what’s new from Firebase at Google I/O 2022. Learn more

Comprendi la fatturazione del database in tempo reale

Firebase fattura i dati archiviati nel database e tutto il traffico di rete in uscita a livello di sessione (livello 5) del modello OSI. Lo spazio di archiviazione viene fatturato a $ 5 per ogni GB/mese, valutato giornalmente. La fatturazione non è influenzata dalla posizione del database. Il traffico in uscita include il sovraccarico di connessione e crittografia da tutte le operazioni del database e dai dati scaricati tramite le letture del database. Sia le letture che le scritture del database possono comportare costi di connessione sulla bolletta. Tutto il traffico da e verso il tuo database, comprese le operazioni negate dalle regole di sicurezza, comporta costi fatturabili.

Alcuni esempi comuni di traffico fatturato includono:

  • Dati scaricati: quando i client ottengono i dati dal tuo database, Firebase addebita i dati scaricati. In genere, questo costituisce la maggior parte dei costi della larghezza di banda, ma non è l'unico fattore nella bolletta.
  • Sovraccarico del protocollo: per stabilire e mantenere una sessione è necessario del traffico aggiuntivo tra il server ei client. A seconda del protocollo sottostante, questo traffico potrebbe includere: sovraccarico del protocollo in tempo reale di Firebase Realtime Database, sovraccarico WebSocket e sovraccarico dell'intestazione HTTP. Ogni volta che viene stabilita una connessione, questo sovraccarico, combinato con qualsiasi sovraccarico di crittografia SSL, contribuisce ai costi di connessione. Sebbene questa non sia molta larghezza di banda per una singola richiesta, può essere una parte sostanziale della tua fattura se i tuoi carichi utili sono piccoli o se effettui connessioni frequenti e brevi.
  • Sovraccarico di crittografia SSL: c'è un costo associato al sovraccarico di crittografia SSL necessario per le connessioni sicure. In media, questo costo è di circa 3,5 KB per l'handshake iniziale e di circa decine di byte per le intestazioni dei record TLS su ogni messaggio in uscita. Per la maggior parte delle app, questa è una piccola percentuale della tua fattura. Tuttavia, questa può diventare una percentuale elevata se il tuo caso specifico richiede molti handshake SSL. Ad esempio, i dispositivi che non supportano i ticket di sessione TLS potrebbero richiedere un numero elevato di handshake di connessione SSL.
  • Dati della console Firebase: sebbene di solito non rappresenti una parte significativa dei costi del database in tempo reale, Firebase addebita i dati che leggi e scrivi dalla console Firebase.

Stima l'utilizzo fatturato

Per vedere le connessioni correnti del database in tempo reale e l'utilizzo dei dati, controlla la scheda Utilizzo nella console di Firebase. Puoi controllare l'utilizzo nel periodo di fatturazione corrente, negli ultimi 30 giorni o nelle ultime 24 ore.

Firebase mostra le statistiche di utilizzo per le seguenti metriche:

  • Connessioni: il numero di connessioni simultanee, attualmente aperte, in tempo reale al database. Ciò include le seguenti connessioni in tempo reale: WebSocket, polling lungo ed eventi HTML inviati dal server. Non include le richieste RESTful.
  • Archiviazione: quanti dati sono archiviati nel database. Ciò non include l'hosting Firebase o i dati archiviati tramite altri prodotti Firebase.
  • Download: tutti i byte scaricati dal database, inclusi protocollo e sovraccarico di crittografia.
  • Carica: questo grafico mostra quanto del tuo database è in uso, elaborando le richieste, in un determinato intervallo di 1 minuto. Potresti riscontrare problemi di prestazioni quando il tuo database si avvicina al 100%.

Ottimizza l'utilizzo

Esistono alcune best practice che puoi utilizzare per ottimizzare l'utilizzo del database e i costi della larghezza di banda.

  • Usa gli SDK nativi: quando possibile, usa gli SDK che corrispondono alla piattaforma della tua app, invece dell'API REST. Gli SDK mantengono le connessioni aperte, riducendo i costi di crittografia SSL che in genere si sommano con l'API REST.
  • Verifica la presenza di bug: se i costi della larghezza di banda sono inaspettatamente elevati, verifica che la tua app non stia sincronizzando più dati o più spesso di quanto avevi originariamente previsto. Per individuare i problemi, usa lo strumento Profiler per misurare le tue operazioni di lettura e attivare la registrazione del debug negli SDK Android , Objective-C e Web . Controlla i processi in background e di sincronizzazione nella tua app per assicurarti che tutto funzioni come previsto.
  • Riduci le connessioni: se possibile, prova a ottimizzare la larghezza di banda della tua connessione. Richieste REST frequenti e di piccole dimensioni possono essere più costose di una singola connessione continua utilizzando l'SDK nativo. Se utilizzi l'API REST, prendi in considerazione l'utilizzo di un HTTP keep-alive o di eventi inviati dal server , che possono ridurre i costi degli handshake SSL.
  • Usa ticket di sessione TLS: riduci i costi generali della crittografia SSL sulle connessioni ripristinate emettendo ticket di sessione TLS . Ciò è particolarmente utile se sono necessarie connessioni frequenti e sicure al database.
  • Query di indicizzazione : l'indicizzazione dei dati riduce la larghezza di banda totale utilizzata per le query, il che ha il doppio vantaggio di ridurre i costi e aumentare le prestazioni del database. Usa lo strumento Profiler per trovare le query non indicizzate nel tuo database.
  • Ottimizza i tuoi listener: aggiungi query per limitare i dati restituiti dalle tue operazioni di ascolto e utilizza listener che scaricano solo aggiornamenti ai dati, ad esempio on() invece di once() . Inoltre, posiziona i tuoi ascoltatori il più lontano possibile nel percorso per limitare la quantità di dati che sincronizzano.
  • Riduci i costi di archiviazione: esegui processi di pulizia periodici e riduci i dati duplicati nel database.
  • Regole d'uso: previeni qualsiasi operazione potenzialmente costosa e non autorizzata sul database. Ad esempio, l'utilizzo di Firebase Realtime Database Rules potrebbe evitare uno scenario in cui un utente malintenzionato scarica ripetutamente l'intero database. Ulteriori informazioni sull'utilizzo delle regole del database in tempo reale di Firebase .

Il miglior piano di ottimizzazione per la tua app dipende dal tuo caso d'uso particolare. Anche se questo non è un elenco esaustivo di best practice, puoi trovare ulteriori consigli e suggerimenti dagli esperti di Firebase sul nostro canale Slack o su Stack Overflow .