Google si impegna a promuovere l'equità razziale per le comunità nere. Vedi come.
Questa pagina è stata tradotta dall'API Cloud Translation.
Switch to English

Inizia con Firebase Realtime Database per C ++

Firebase Realtime Database archivia e sincronizza i dati utilizzando un database cloud NoSQL. I dati vengono sincronizzati su tutti i client in tempo reale e rimangono disponibili quando l'app passa offline.

Prima di iniziare

Prima di poter utilizzare Firebase Realtime Database , è necessario:

  • Registra il tuo progetto C ++ e configuralo per usare Firebase.

    Se il tuo progetto C ++ utilizza già Firebase, è già registrato e configurato per Firebase.

  • Nel tuo file build.gradle livello di build.gradle , assicurati di includere il repository Maven di Google nelle sezioni buildscript e allprojects .

  • Aggiungi l' SDK C ++ di Firebase al tuo progetto C ++.

Si noti che l'aggiunta di Firebase al progetto C ++ comporta attività sia nella console Firebase che nel progetto C ++ aperto (ad esempio, scaricare i file di configurazione di Firebase dalla console, quindi spostarli nel progetto C ++).

Crea un database

  1. Se non lo hai già fatto, crea un progetto Firebase: nella console di Firebase , fai clic su Aggiungi progetto , quindi segui le istruzioni sullo schermo per creare un progetto Firebase o per aggiungere i servizi Firebase a un progetto GCP esistente.

  2. Passare alla sezione Database della console di Firebase . Ti verrà richiesto di selezionare un progetto Firebase esistente. Segui il flusso di lavoro per la creazione del database.

  3. Seleziona una modalità di avvio per le regole di sicurezza di Firebase:

    Modalità di prova

    Buono per iniziare con le librerie client mobile e web, ma consente a chiunque di leggere e sovrascrivere i dati. Dopo il test, assicurarsi di consultare la sezione Comprensione delle regole del database in tempo reale di Firebase .

    Per iniziare con l'SDK Web, iOS o Android, selezionare la modalità test.

    Modalità bloccata

    Nega tutte le letture e le scritture da client mobili e Web. I server delle applicazioni autenticati possono comunque accedere al database.

  4. Fai clic su Fine .

Quando si abilita Realtime Database, abilita anche l'API in Cloud API Manager .

Crea e inizializza firebase :: App

Prima di poter accedere al database in tempo reale, è necessario creare e inizializzare l' firebase::App .

Includi il file di intestazione per firebase::App :

#include "firebase/app.h"

androide

Creare l' firebase::App , passando l'ambiente JNI e un riferimento al jobject all'attività Java come argomenti:

app = ::firebase::App::Create(::firebase::AppOptions("APPLICATION NAME"), jni_env, activity);

iOS

Crea l' firebase::App

app = ::firebase::App::Create(::firebase::AppOptions("APPLICATION NAME"));

Accedi a firebase :: database :: Database Class

firebase::database::Database è il punto di ingresso per l'SDK C ++ di Firebase Realtime Database.

::firebase::database::Database *database = ::firebase::database::Database::GetInstance(app);

Se hai scelto di utilizzare l'accesso pubblico per le tue regole, puoi procedere alle sezioni sul salvataggio e il recupero dei dati.

Impostazione dell'accesso limitato

Se non si desidera utilizzare l'accesso pubblico, è possibile aggiungere l'autenticazione Firebase all'app per controllare l'accesso al database.

Prossimi passi

Problemi noti

  • Su piattaforme desktop (Windows, Mac, Linux), l'SDK di Firebase C ++ utilizza REST per accedere al database. Per questo motivo, è necessario dichiarare gli indici utilizzati con Query :: OrderByChild () sul desktop o i listener non riusciranno.
  • La versione del flusso di lavoro desktop di Realtime Database non supporta offline o persistenza.